Aneddoti & Curiosità

La gatta del Doge di Venezia Francesco Morosini

Curiosità storiche
morosini

La gatta del Doge di Venezia Francesco Morosini

La città di Venezia è sicuramente un luogo in cui i gatti hanno sempre avuto un ruolo fondamentale, dal momento che erano molto utili per tenere lontani i topi dalle stive delle navi, ma erano molto amati anche come semplici animali da compagnia.

Fra i gatti veneziani celebri va sicuramente ricordata quella che appartenne al grande ammiraglio della flotta veneziana Francesco Morosini (eletto poi Doge nel 1694).

Il grande condottiero, che per le sue grandi imprese in Grecia venne soprannominato ‘il Peloponnesiaco', aveva un carattere decisamente particolare: non si sposò mai (era anzi affetto da una misoginia quasi patologica) e lasciò tutta la sua fortuna ai discendenti dei fratelli, a patto che chiamassero per sempre i loro figli maschi Francesco; il suo unico grande amore fu una gattina, da cui non si separava mai e con cui si fece pure ritrarre. Quando la micetta morì, il Morosini la fece imbalsamare con un topolino fra le zampe…

La teca con il prezioso animale passò attraverso i discendenti del Morosini fino all'800, quando tutte le collezioni del grande ammiraglio furono donate alla città. Al momento, la si può ammirare nelle sale del Museo civico di Storia Naturale.

Recentemente restaurato, il Museo di Storia Naturale di Venezia offre un percorso di visita moderno ed interattivo, in grado di coinvolgere grandi e piccoli… La Galleria dei Cetacei, l'acquario delle tegnùe, scheletri di dinosauri, immagini, riproduzioni e dispositivi multimediali per conoscere e capire l'evoluzione della vita sul nostro pianeta dalla sua comparsa fino ai giorni nostri.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Padova: Jacopo Marcello, il Capitano da Mar che non doveva morire

ca-marcello
Presenze illustri

Ca’ Marcello a Piombino Dese (PD) è una stupenda villa veneta settecentesca… Ancora oggi, è abitata dai Conti Marcello, nobile fa...

Vedi

Venezia: Cosa si mangia al Redentore?

sarde-saor
Tradizioni popolari

Festa tradizionale per eccellenza, celebrata ogni anno nel terzo fine settimana del mese di luglio, il Redentore ricorda la fine della ...

Vedi

Venezia: La cittadina di Dolo e i suoi abitanti

Dolo
Modi di dire

In provincia di Venezia c’è un piccolo comune, Dolo, che non ha una gran bella fama… L’espressione Ma te vien dal Dòeo? (Ma vie...

Vedi

Venezia: La Cripta della chiesa di San Simeone Piccolo

san-simeone-piccolo-venezia
Opere e luoghi poco noti

Appena usciti dalla stazione ferroviaria di Venezia, davanti a voi vedrete l’imponente cupola della chiesa di San Simeone Piccolo, ri...

Vedi

I post più letti

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi

Treviso: Castelbrando a Cison di Valmarino

castelbrando
Opere e luoghi poco noti

La provincia di Treviso offre ai suoi visitatori moltissimi luoghi pieni di storia e ricchi di fascino… Uno di questi è sicuramente ...

Vedi

Venezia: La tomba di Antonio Canova nella Basilica dei Frari a Venezia

Tomba_Canova
Misteri & Leggende

Quando si visita la splendida basilica dei Frari a Venezia ci si trova davanti ad una piramide… Cosa ci fa una struttura come questa ...

Vedi

Venezia: L'imperatrice Sissi a Venezia

Sissi
Presenze illustri

L'imperatrice Sissi (1837-18989), moglie dell'imperatore d' Austria Francesco Giuseppe d'Asburgo, è rimasta nell'immaginario collettiv...

Vedi