Aneddoti & Curiosità

La loggia del mercato del pesce a Rialto

Opere e luoghi poco noti
loggia-mercato-rialto

La loggia del mercato del pesce a Rialto

Una delle tappe obbligate per chi visita la città di Venezia è sicuramente il mercato di Rialto. Si tratta infatti della zona più antica della città e sede del mercato cittadino dal lontano 1097. Qui, un tempo, si poteva comprare ogni tipo di cibo, ma anche merci esotiche, come spezie orientali e tessuti pregiati.

La Pescheria è il cuore pulsante del mercato di Rialto, essendo il pesce alla base della cucina veneziana.

La Loggia che ospita il mercato del pesce di Rialto sembra antica ma in realtà fu costruita nel 1907 in stile neogotico dall'architetto Domenico Rupolo; coloro che vi si recano per comprare il pesce, o solo per dare un occhiata ai banchi variopinti, di solito non prestano particolare attenzione ai capitelli delle colonne che sostengono il perimetro della Pescheria Nuova. Ogni capitello infatti è diverso e scolpito dall'architetto Rupolo su disegno del pittore Cesare Laurenti (il suo nome si legge inciso nel capitello).

Al centro vi sono quattro teste che rappresentano gli autori dell'opera (troviamo infatti anche la firma del Rupolo); in una delle colonne laterali sono scolpite alcune imbarcazioni con grandi ceste chiamate vieri, utilizzate per mantenere il pescato fresco in acqua, negli altri capitelli vi sono diverse creature marine, come granchi, aragoste, pesci, polipi, capesante, bovoli, granchi e cavallucci marini, ma non solo: vediamo infatti emblemi floreali e marinareschi (come la rosa del venti) ma anche simboli esoterici (sole, luna, stelle), tipiche dell'inizio del ‘900, un epoca decisamente simbolista.

La visita al Mercato di Rialto è inclusa nel percorso di due itinerari tematici privati di grande fascino, il Casanova Tour e Venezia Libertina… Motivo? Un tempo la mattina presto, dopo le trasgressive notti del Carnevale, i giovani veneziani erano soliti ritrovarsi fra i banchi del mercato di Rialto...

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Il Teatro Italia a Cannaregio

teatro_Italia_venezia
Opere e luoghi poco noti

Lungo la frequentatissima strada che collega la stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia al ponte di Rialto si erge un particolare e...

Vedi

Treviso: Villa Condulmer a Mogliano Veneto e Giuseppe Verdi

villa-condulmer
Presenze illustri

Giuseppe Verdi è sicuramente uno dei musicisti più famosi del suo tempo… Anche chi non si intende di Opera riconosce le arie delle ...

Vedi

Padova: Il teatro Anatomico dell’Università di Padova

teatro-anatomico-padova
Opere e luoghi poco noti

L’università di Padova, fondata nel 1222, è uno dei simboli più importanti della cultura in Italia… Al suo interno, i luoghi da ...

Vedi

Venezia: Il presepe sottomarino nella laguna di Venezia

presepe-sommerso
Opere e luoghi poco noti

Il 26 gennaio 1961 la nave mercantile croata Wrmac affondò al largo dell’isola del Lido nella laguna di Venezia, circa 3 miglia fuor...

Vedi

I post più letti

Vicenza: La scenografia del teatro Olimpico di Vicenza

olimpico-scenografia
Curiosità storiche

Vicenza è sicuramente la città di Andrea Palladio (1508- 1580), uno dei più grandi architetti di tutti i tempi, soprattutto per quan...

Vedi

Padova: I fantasmi del Castello di Monselice

castello-monselice
Misteri & Leggende

A Sud di Padova troviamo Monselice, splendido borgo medievale arroccato sulle colline, dal quale si gode di una vista straordinaria. L...

Vedi

Venezia: L'Otello di Orson Welles e la scala del Bovolo a Venezia

Otello
Location cinematografiche

Fin dagli esordi della settima arte, Venezia è stata scelta da molti registi come scenografia per film, alcuni entrati anche nella sto...

Vedi

Venezia: Il giardino Eden nell'isola della Giudecca a Venezia

giardino-eden-venezia
Opere e luoghi poco noti

Dietro la prigione maschile dell'isola della Giudecca si trova un giardino segreto, nascosto agli occhi di tutti e dal nome affascinant...

Vedi