Aneddoti & Curiosità

La porta dell'Arsenale di Venezia

Curiosità storiche
porta-arsenale-venezia

La porta dell'Arsenale di Venezia

Fin dal XII secolo, uno dei luoghi più importanti della città di Venezia fu senz'altro l'Arsenale, il luogo dove si costruivano le navi, mercantili e da guerra, che furono il vanto della Serenissima Repubblica.

La porta di accesso a questo incredibile luogo- vi lavoravano più di 2000 persone, in grado di finire una galea in sole 24 ore - è uno dei primi esempi di architettura rinascimentale a Venezia; fu realizzato sotto il dogado di Pasquale Malipiero nel 1460 dall'architetto Giovanni Gambello. Le colonne laterali furono recuperate dalla precedente porta medievale e presentano bellissimi capitelli veneto- bizantini dell'XI secolo; sopra la trabeazione trova posto il simbolo di Venezia, il leone alato di San Marco.

Dopo la famosa vittoria navale di Lepanto contro i Turchi (1571), la porta dell'Arsenale divenne una sorta di monumento commemorativo: sulla cima furono aggiunte la statua di Santa Giustina ( il giorno della battaglia si festeggiava appunto questa Santa), opera dello scultore Girolamo Campagna, affiancata da due Statue alate, le Vittorie.

In basso, ai fianchi della cancellata è possibile ammirare infine sculture di divinità della mitologia greca, figure allegoriche e due leoni, che furono portati dall'ammiraglio Francesco Morosini dopo la conquista di Atene nel 1687.

I giorni 24 e 25 aprile 2015 è possibile visitare l'Arsenale di Venezia gratuitamente, usufruendo anche di apposite visite guidate… Se vi trovate a Venezia in quei giorni, non perdete l'opportunità di visitare questo incredibile luogo, aperto al pubblico solo in speciali occasioni. E se volete visitare anche altri celebri luoghi di Venezia, Francesca, la nostra fidata guida turistica, organizza itinerari di visita privati e personalizzati!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi

Venezia: La tragica leggenda del Cuore della Scuola Grande di San Marco

cuore-scuola-scuola-grande-san-marco
Misteri & Leggende

Nelle millenarie pietre di Venezia troviamo raccontate incredibili e affascinanti storie, leggende e memorie che si nascondono in ogni ...

Vedi

Venezia: Gli occhiali: un’origine tutta veneziana

occhiali
Curiosità storiche

Le prime lenti della storia presero forma in una delle isole più famose della laguna veneziana, l’isola di Murano dove nel 1100, la ...

Vedi

Venezia: Le origini dello Spritz

spritz-veneziano
Tradizioni popolari

Lo spritz, l’aperitivo tipico veneziano, è diventato al giorno d’oggi il cocktail simbolo dell’happy hour non solo in Italia, ma...

Vedi

I post più letti

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi

Padova: L’oratorio di San Giorgio

oratorio-san-giorgio-padova
Opere e luoghi poco noti

Padova è famosa in tutto il mondo per la Cappella degli Scrovegni, affrescata con incredibile maestria dal grande pittore Giotto all...

Vedi

Verona: Il balcone di Giulietta a Verona

balcone-giulietta-verona
Presenze illustri

Quando si vista la splendida città di Verona, una delle tappe obbligatorie è senz’altro la casa di Giulietta, il personaggio reso i...

Vedi

Venezia: Il Trono di Attila nell'isola di Torcello a Venezia

Trono_Attila
Misteri & Leggende

Torcello, la prima delle isole di Venezia ad essere abitata, è ricca di leggende e storie curiose, come quella del trono di Attila, il...

Vedi