Aneddoti & Curiosità

La scenografia del teatro Olimpico di Vicenza

Curiosità storiche
olimpico-scenografia

La scenografia del teatro Olimpico di Vicenza

Vicenza è sicuramente la città di Andrea Palladio (1508- 1580), uno dei più grandi architetti di tutti i tempi, soprattutto per quanto ha influenzato l’architettura successiva con il suo classicismo.

L’opera che forse più di tutte rispecchia i suoi ideali di ritorno all’antichità è sicuramente il Teatro Olimpico, commisionato dall’Accademia Olimpica per la rappresentazione di opere classiche nel 1580. Alla morte di Palladio, il teatro fu completato dal suo discepolo Vincenzo Scamozzi.

Il teatro venne inaugurato il 3 marzo 1585 con la rappresentazione dell’Edipo re di Sofocle. Per l’occasione, lo Scamozzi realizzò le scene in legno e stucco, che rappresentano le sette vie della città di Tebe. Dovevano essere usate solo per quella rappresentazione ma non furono mai rimosse e, malgrado pericoli d’incendio e bombardamenti bellici, si sono miracolosamente conservate fino ai giorni nostri, uniche della loro epoca.

La sera della prima furono illuminate con un originale e complesso sistema di illuminazione artificiale, ideato sempre da Scamozzi.

Il teatro Olimpico di Vincenza è stato usato come set cinematografico per il film ‘Casanova’ di Lasse Hallström (2005), nella scena in cui la protagonista femminile Francesca (interpretata da Sienna Miller) discute con i professori universitari sull’uguaglianza fra uomo e donna.

Il teatro è tuttora sede di rappresentazioni e concerti e, nel 1994, è stato incluso nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO, come le altre opere palladiane a Vicenza.

Il Teatro Olimpico è inserito nell’itinerario a Vicenza città, una delle affascinanti proposte elaborate dalla nostra guida Michela per farvi scoprire la città del Palladio con un’esclusiva visita guidata privata!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Padova: Bartolomeo Cristofori: il padovano che inventò il pianoforte

bartolomeo_cristofori
Lo sapevate che...

Lo sapevate che l’inventore del pianoforte era un padovano? Ebbene sì e il suo nome è Bartolomeo Cristofori. Bartolomeo Cristofori ...

Vedi

Venezia: Il gondoliere: il guerriero della laguna

gondoliere
Misteri & Leggende

Tutti sanno chi è e cosa fa un gondoliere: è colui che con dovizia e professionalità conduce, grazie alla tecnica di voga a un sol r...

Vedi

Venezia: Perché si dice Rosso Tiziano?

rosso_tiziano
Modi di dire

Ricordate la sensuale ‘Venere di Urbino’ o l’elegante ‘Donna allo specchio’ di Tiziano Vecellio? Ecco, focalizzatevi sul...

Vedi

Cortina D'ampezzo: Un Museo tra le Nuvole a Cortina d’Ampezzo

Museo-delle-Nuvole-Monte-Rite-a-Cibiana
Misteri & Leggende

Se da Cortina d’Ampezzo arrivate in cima al Monte Rite a 2181 metri, vi stupirà trovare tra le nude rocce dolomitiche, un Museo che ...

Vedi

I post più letti

Venezia: Quanto costa un giro in gondola?

gondola
Lo sapevate che...

Avete deciso di visitare Venezia e avete inserito nella lista di cose da fare un bel giro in gondola? Come darvi torto! A Venezia c’...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Treviso: Il fantasma di Bianca di Collalto

castello-collalto
Misteri & Leggende

Nella notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre raccontarsi una spaventosa storia di fantasmi è quasi d’obbligo… Eccone una legata...

Vedi

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi