Aneddoti & Curiosità

La tomba di Sonia Kaliensky nel cimitero di San Michele a Venezia

Curiosità storiche
sonia-kaliensky-venezia

La tomba di Sonia Kaliensky nel cimitero di San Michele a Venezia

Fra Venezia e Murano vi è una piccola isoletta completamente circondata da un muro, oltre il quale si intravedono solo degli alti cipressi: si tratta dell'isola di San Michele che, dal 1813, è il cimitero di Venezia.

Una visita a San Michele è un viaggio nella scultura e nella società della città lagunare degli ultimi due secoli. Al suo interno vi sono anche due piccoli recinti che ospitano le sepolture protestanti e quelle ortodosse, segno della millenaria accoglienza di Venezia verso le altre religioni.

Nel recinto ortodosso troviamo le sepolture del famoso compositore Igor Stravinsky e dell'impresario dei Balletti Russi Sergei Diaghilev, ma vi è anche un monumento di grande bellezza, collegato ad una triste storia d'amore.

Si tratta della tomba di Sonia Kaliensky, una nobile russa che, appena ventiduenne, giunse a Venezia per i festeggiamenti del Carnevale del 1907, risiedendo nel celebre e lussuoso Hotel Danieli vicino a Piazza San Marco. Tra l'allegria generale di una notte di Carnevale, Sonia si tolse la vita con una dose letale di laudano a causa di una cocente delusione d'amore…

La famiglia decise di seppellirla a Venezia e chiamò il celebre scultore Enrico Butti per realizzare il monumento funebre della figlia. L'artista creò un sepolcro in porfido con la figura della giovane, modellata in bronzo a grandezza naturale, sorretta da tre figure incappucciate. Sonia è colta nel momento della morte, languidamente distesa sul letto, con una camicia di notte in tessuto leggerissimo ed appena sgualcito.

La mano della scultura è lucida a causa delle carezze che, da più di un secolo, lasciano i visitatori, colpiti dalla drammaticità della vicenda e dalla bellezza della scultura.

Se desiderate visitare l'isola di San Michele per ammirare la splendida sepoltura di questa giovane innamorata, vi consigliamo il vaporetto: la linea 4.1/4.2, che transita anche per Piazzale Roma e la stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia, è l'unica che prevede una fermata sull'isola di San Michele!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Padova: Il Castello del Catajo

catajo
Curiosità storiche

Le città del Veneto sono piene di storia e monumenti di incredibile fascino… Anche le zone di campagna, però, riservano molte sorpr...

Vedi

Venezia: Mozart a Venezia

mozart
Presenze illustri

Non c’è alcun dubbio nell’affermare che Wolfgang Amadeus Mozart (Salisburgo 1756-Vienna 1791) sia stato uno dei più grandi musici...

Vedi

Vicenza: Il criptoportico di Piazza Duomo a Vicenza

criptoportico_vicenza
Opere e luoghi poco noti

Vicenza è famosa in tutto il mondo per i suoi monumenti cinquecenteschi, patrimonio dell’Unesco opera del grande architetto Andrea P...

Vedi

Venezia: L’altorilievo di Ercole sulla facciata della casa del Tintoretto

casa-tintoretto-venezia
Misteri & Leggende

Nel sestiere di Cannaregio a Venezia sorge la casa del famoso pittore Jacopo Robusti detto ‘il Tintoretto’ (1519- 1594). Sulla facc...

Vedi

I post più letti

Venezia: Il Giardino segreto di Ca’ Morosini del giardin a Cannaregio

ca-morosini-del-giardin
Opere e luoghi poco noti

Venezia è una città magica per molti motivi, tra cui i suoi tanti giardini nascosti che pochi conoscono! Uno dei più segreti e sugge...

Vedi

Treviso: Casa dei Carraresi a Treviso

casa-dei-carraresi-treviso
Curiosità storiche

Uno dei luoghi più famosi della città di Treviso è la cosiddetta casa dei Carraresi, che prende il nome dall’antica famiglia arist...

Vedi

Vicenza: La reliquia della Spina nella chiesa di Santa Corona a Vicenza

santa-corona
Opere e luoghi poco noti

Una delle chiese più importanti di Vicenza è sicuramente quella di Santa Corona. Venne fondata dai Domenicani negli anni sessanta del...

Vedi

Venezia: Il fantasma dei Giardini della Biennale a Venezia

Statua_zolli
Misteri & Leggende

All'ingresso dei giardini vicino alla Biennale di Venezia c'è la statua dell'eroe risorgimentale Giuseppe Garibaldi. Pochi notano per...

Vedi