Aneddoti & Curiosità

L'Abbazia di Nervesa e il Galateo

Opere e luoghi poco noti
abbazia-nervesa

L'Abbazia di Nervesa e il Galateo

In provincia di Treviso vi è un piccolo comune chiamato Nervesa della battaglia. Fino alla Prima guerra Mondiale si chiamava semplicemente Nervesa… ‘della Battaglia' venne aggiunto in seguito alla battaglia del Solstizio o seconda battaglia del Piave, combattuta proprio qui, nel giugno 1918, tra l'esercito Italiano e quello austro-ungarico.

Il paese fu completamente raso al suolo e andò distrutta anche la bellissima Abbazia di Sant'Eustachio, fondata nell'XI secolo dalla nobile famiglia longobarda dei Collalto.

Tra il Cinquecento e il Seicento l'abbazia divenne un importante polo culturale. Qui vennero ospitati, tra gli altri, il celebre scrittore e libellista Pietro Aretino, la poetessa Gaspara Stampa (che dedicò a Collatino da Collalto le sue rime più struggenti) e Giovanni della Casa.

Monsignor della Casa intraprese la vita ecclesiastica e nel 1544 fu nominato nunzio apostolico a Venezia, dove trovò il palco ideale per le sue aspirazioni letterarie o mondane, e il suo palazzetto sul Canal Grande divenne il luogo d'incontro della migliore nobiltà veneziana assieme ad artisti, poeti e letterati.

A Venezia introdusse il tribunale dell'Inquisizione e si occupò dei primi processi contro i Luterani.

Caduto in disgrazia con la morte del suo protettore papa Paolo III Farnese, nel 1549 si ritirò a Nervesa dove probabilmente scrisse il famoso libro Il Galateo overo de' costumi, che dava i dettami rinascimentali e propone una serie di consigli e regole tali da consentire una vita armonica e semplice.

 

Come raggiungere i ruderi dell'Abbazia di Nervesa della Battaglia

Dalla piazza della chiesa di San Giovanni Battista Sovilla a Nervesa della Battaglia si vede un cancello con un cartello indicante ‘Abbazia'; dal cancello parte un vialetto alberato che si infila tra i vigneti e conduce alle rovine dell'abbazia, raggiungibile in 10-15 minuti con una piacevole passeggiata adatta a tutti. Attenzione che i ruderi e il vialetto di accesso si trovano in proprietà privata... Se il cancello è chiuso si consiglia di non entrare!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

Romano D' Ezzellino: Perché si dice ‘Se non riesci a dormire conta le pecore’?

contare-le-pecore
Modi di dire

Il tutto ebbe inizio a Romano d’Ezzelino in provincia di Vicenza quando Ezzelino da Romano che soffriva d’insonnia, assoldò un can...

Vedi

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

I post più letti

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Le origini dello Spritz

spritz-veneziano
Tradizioni popolari

Lo spritz, l’aperitivo tipico veneziano, è diventato al giorno d’oggi il cocktail simbolo dell’happy hour non solo in Italia, ma...

Vedi

Belluno: Il mistero del Pietrificatore di Sospirolo

pietrificatore
Misteri & Leggende

All’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti, in provincia di Belluno, vi è il piccolo paesino di Sospirolo. Qui è nato un person...

Vedi