Aneddoti & Curiosità

L’altare di Donatello nella Basilica del Santo a Padova

Curiosità storiche
altare-donatello

L’altare di Donatello nella Basilica del Santo a Padova

Chi si reca a Padova, non può non visitare la stupenda Basilica dedicata a Sant’Antonio da Padova, frate francescano di origine portoghese vissuto fra il XII e il XIII secolo.

La Basilica, costruita fra il 1233 e il 1310, è un scrigno di opere d’arte in quanto furono chiamati a lavorarci i più grandi artisti del Medioevo e del Rinascimento, fra cui il celebre scultore toscano Donatello.

Dopo avergli commissionato un grande crocifisso bronzeo nel 1443, i frati chiesero a Donatello di realizzare anche l’altare maggiore.

Il suo aspetto originario doveva ricordare una ‘sacra conversazione’ tridimensionale, con le figure di sei santi-  Francesco, Antonio, Giustina, Daniele, Ludovico e Prosdocimo-  a tutto tondo disposte attorno a una Madonna col Bambino posta sotto una sorta di baldacchino poco profondo, scandito da otto colonne o pilastri e posizionato a ridosso degli archi del deambulatorio. Il basamento, ornato da rilievi su tutti i lati - miracoli di Sant’Antonio e una deposizione di Cristo-  era una sorta di predella, mentre lo zoccolo doveva essere decorato da intarsi marmorei.

Con la ristrutturazione del presbiterio nel 1591, l’altare venne smembrato e le varie opere divise in più punti della basilica. Nel nuovo altare barocco vennero riutilizzate solo alcune statue donatelliane, soprattutto nel coronamento. Nel 1895 l’altare fu ricomposto dall’architetto Camillo Boito che, però, creò una sistemazione fantasiosa e diversa dalla composizione originale.

Se desiderate visitare la Basilica in compagnia di una brillante guida turistica locale, vi consigliamo di contattarci per organizzare un esclusivo tour privato di Padova!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Verona: La Statua di Giulietta a Verona

giulietta
Presenze illustri

Se visitate Verona, una tappa obbligata è sicuramente la Casa di Giulietta, dove gli innamorati di tutto il mondo lasciano messaggi d...

Vedi

Venezia: La chiesa di Santa Croce degli Armeni a Venezia

chiesa-di-santa-croce-armeni-venezia
Opere e luoghi poco noti

La città di Venezia è sempre stata cosmopolita e molto tollerante nei confronti delle altre confessioni religiose… Non ci si stupis...

Vedi

Treviso: Il Molinetto della Croda nella Marca Trevigiana

molinetto-croda
Opere e luoghi poco noti

La Marca Trevigiana (così viene chiamata la zona intorno alla città di Treviso dal XIII secolo), è una zona ricca di arte e di stori...

Vedi

Venezia: Il Doge Pietro Tradonico e l’isola di Poveglia nella laguna di Venezia

poveglia-venezia
Curiosità storiche

L’isola di Poveglia, nella laguna di Venezia, è considerata dagli esperti del paranormale uno dei luoghi più infestati al mondo… ...

Vedi

I post più letti

Treviso: Il Castello di Roncade

castello-roncade
Opere e luoghi poco noti

Per la maggior parte dei visitatori, inclusi gli amanti dell’arte, il Veneto è la regione delle Ville, fiabeschi luoghi di villeggia...

Vedi

Padova: Il teatro Anatomico dell’Università di Padova

teatro-anatomico-padova
Opere e luoghi poco noti

L’università di Padova, fondata nel 1222, è uno dei simboli più importanti della cultura in Italia… Al suo interno, i luoghi da ...

Vedi

Verona: Il balcone di Giulietta a Verona

balcone-giulietta-verona
Presenze illustri

Quando si vista la splendida città di Verona, una delle tappe obbligatorie è senz’altro la casa di Giulietta, il personaggio reso i...

Vedi

Venezia: La tomba vuota nel cimitero di San Michele a Venezia

Cimitero_Venezia
Misteri & Leggende

La piccola isola della laguna di Venezia che si incontra andando a Murano è la sede del cimitero di Venezia, creato nel corso dell'800...

Vedi