Aneddoti & Curiosità

Le ‘allegre' monache di Sant'Angelo della Polvere nella laguna di Venezia

Curiosità storiche
SantAngelo

Le ‘allegre' monache di Sant'Angelo della Polvere nella laguna di Venezia

Intorno a Venezia ci sono molte isole, un tempo sedi di conventi e monasteri, ma adesso abbandonate e costellate di ruderi immersi nella vegetazione.

Tra queste isolette della laguna ce n'è una che ha una storia davvero particolare: Sant'Angelo della Polvere. Il suo nome è dovuto al fatto che dalla metà del ‘500 venne usato come polveriera dalla Repubblica di Venezia, finché non ci fu una terribile esplosione che distrusse ogni edificio presente sull'isola. Prima di diventare un luogo militare, qui vi era un monastero di Suore dell'ordine delle Convertite, che furono denunciate dalle mogli dei pescatori delle isole di Pellestrina e Malamocco. I mariti infatti facevano sempre tappa nell'isola di Sant'Angelo, tornando poi a casa con pochi soldi, dal momento che le monache, vivendo isolate e con pochi mezzi, ‘offrivano le loro grazie' ai pescatori in cambio di denaro o di generi alimentari.

Quando le autorità religiose seppero  del ‘turpe mercato', inviarono subito nell' isola dei prelati col compito di trasferire le monache in un altro convento a Venezia, ma esse li cacciarono a sassate, tanto che furono mandati i soldati a prelevare le religiose, che infine lasciarono l'isola, con gran rammarico di tutti i pescatori della laguna di Venezia.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Cosa si mangia al Redentore?

sarde-saor
Tradizioni popolari

Festa tradizionale per eccellenza, celebrata ogni anno nel terzo fine settimana del mese di luglio, il Redentore ricorda la fine della ...

Vedi

Venezia: La cittadina di Dolo e i suoi abitanti

Dolo
Modi di dire

In provincia di Venezia c’è un piccolo comune, Dolo, che non ha una gran bella fama… L’espressione Ma te vien dal Dòeo? (Ma vie...

Vedi

Venezia: La Cripta della chiesa di San Simeone Piccolo

san-simeone-piccolo-venezia
Opere e luoghi poco noti

Appena usciti dalla stazione ferroviaria di Venezia, davanti a voi vedrete l’imponente cupola della chiesa di San Simeone Piccolo, ri...

Vedi

Vicenza: La leggenda dei Nani di Villa Valmarana a Vicenza

Villa_Valmarana_ai_Nani
Misteri & Leggende

Villa Valmarana ai Nani di Vicenza è una delle ville più conosciute e visitate del Veneto soprattutto grazie agli affreschi di Gianba...

Vedi

I post più letti

Treviso: Il cimitero ebraico di Conegliano

cimitero-conegliano
Opere e luoghi poco noti

Non tutti sanno che la città di Conegliano ha ospitato una delle più importanti comunità ebraiche del Veneto, sia dal punto di vista...

Vedi

Belluno: La casa natale di Tiziano Vecellio a Pieve di Cadore

casa-tiziano-pieve
Presenze illustri

Nel cuore delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco, si trova un piccolo, pittoresco paesino, Pieve di Cadore. Si tratta di un luogo spe...

Vedi

Vicenza: Il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa

Ponte-degli-Alpini-Bassano
Curiosità storiche

Se i ponti sono la vostra passione non potete assolutamente perdere il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa, in Provincia di Vicenza...

Vedi

Venezia: L’altorilievo di Ercole sulla facciata della casa del Tintoretto

casa-tintoretto-venezia
Misteri & Leggende

Nel sestiere di Cannaregio a Venezia sorge la casa del famoso pittore Jacopo Robusti detto ‘il Tintoretto’ (1519- 1594). Sulla facc...

Vedi