Aneddoti & Curiosità

Le tre vere da pozzo della chiesa di San Trovaso

Curiosità storiche
vera-da-pozzo-san-trovaso

Le tre vere da pozzo della chiesa di San Trovaso

Nell'affascinante sestiere di Dorsoduro a Venezia, sorge l'antica chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, chiamata in dialetto veneziano San Trovaso.

La zona attorno alla chiesa è decisamente interessante: troviamo infatti uno dei pochi squeri rimasti a Venezia, cioè gli antichi laboratori dove si costruiscono e si riparano le gondole e altre tipiche imbarcazioni lagunari (tutto rigorosamente artigianale), ma anche tre vere da pozzo, circostanza decisamente singolare.

 La vera più grande è quella cinquecentesca di forma cilindrica, posizionata di fronte alla facciata principale della chiesa (campo San Trovaso è uno dei pochi campi veneziani rialzati, perché originariamente si trattava di una cisterna per la raccolta dell'acqua piovana); la seconda, risalente al XV secolo e quindi in stile gotico, presenta lo stemma della famiglia che la fece costruire, i Giustinian; la terza vera da pozzo non è soltanto quella più antica (XIV secolo), ma è anche al centro di una terribile storia.

Il 14 giugno 1779, al suo interno, venne ritrovato il busto di un uomo… Qualche ora dopo le altri parti del corpo furono rinvenute in diversi luoghi della città. Gli autori dell'atroce delitto furono identificati e arrestati quasi subito: erano la moglie della vittima e il suo amante, un giovane udinese che lavorava in città. L'anno successivo vennero giustiziati in Piazza San Marco.

Venezia custodisce molti altri curiosi aneddoti… Fatti poco noti, misteri e leggende vi aspettano tra le calli meno conosciute, per regalarvi una visita unica ed altamente affascinante ! Scopri la Venezia meno turistica in compagnia delle nostre guide locali!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: The Twin Bottles: l’arte dice NO alla plastica in mare

the_twin_bottles
Lo sapevate che...

Lo sapevate che nel Canal Grande di Venezia, nei pressi di Palazzo Ca' Vendramin Calergi ci sono due immense bottiglie accartocciate ch...

Vedi

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Il Vetro a Venezia: un’Arte ineguagliabile

vetro2
Curiosità storiche

Eccoci tornati all’incredibile storia del vetro. L’ultima volta ci eravamo lasciati con un importante quesito: come arrivò il vetr...

Vedi

Campagna Lupia: Il Casone di Valle Zappa: l’Olanda in laguna

casone_valle_zappa
Opere e luoghi poco noti

Se vi capita di passare per Campagna Lupia, fate una piccola deviazione perché qui si nasconde un piccolo gioiello, un pezzetto di Ola...

Vedi

I post più letti

Venezia: Quanto costa un giro in gondola?

gondola
Lo sapevate che...

Avete deciso di visitare Venezia e avete inserito nella lista di cose da fare un bel giro in gondola? Come darvi torto! A Venezia c’...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Treviso: Il fantasma di Bianca di Collalto

castello-collalto
Misteri & Leggende

Nella notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre raccontarsi una spaventosa storia di fantasmi è quasi d’obbligo… Eccone una legata...

Vedi

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi