Aneddoti & Curiosità

Le tre vere da pozzo della chiesa di San Trovaso

Curiosità storiche
vera-da-pozzo-san-trovaso

Le tre vere da pozzo della chiesa di San Trovaso

Nell'affascinante sestiere di Dorsoduro a Venezia, sorge l'antica chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, chiamata in dialetto veneziano San Trovaso.

La zona attorno alla chiesa è decisamente interessante: troviamo infatti uno dei pochi squeri rimasti a Venezia, cioè gli antichi laboratori dove si costruiscono e si riparano le gondole e altre tipiche imbarcazioni lagunari (tutto rigorosamente artigianale), ma anche tre vere da pozzo, circostanza decisamente singolare.

 La vera più grande è quella cinquecentesca di forma cilindrica, posizionata di fronte alla facciata principale della chiesa (campo San Trovaso è uno dei pochi campi veneziani rialzati, perché originariamente si trattava di una cisterna per la raccolta dell'acqua piovana); la seconda, risalente al XV secolo e quindi in stile gotico, presenta lo stemma della famiglia che la fece costruire, i Giustinian; la terza vera da pozzo non è soltanto quella più antica (XIV secolo), ma è anche al centro di una terribile storia.

Il 14 giugno 1779, al suo interno, venne ritrovato il busto di un uomo… Qualche ora dopo le altri parti del corpo furono rinvenute in diversi luoghi della città. Gli autori dell'atroce delitto furono identificati e arrestati quasi subito: erano la moglie della vittima e il suo amante, un giovane udinese che lavorava in città. L'anno successivo vennero giustiziati in Piazza San Marco.

Venezia custodisce molti altri curiosi aneddoti… Fatti poco noti, misteri e leggende vi aspettano tra le calli meno conosciute, per regalarvi una visita unica ed altamente affascinante ! Scopri la Venezia meno turistica in compagnia delle nostre guide locali!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Cosa si mangia al Redentore?

sarde-saor
Tradizioni popolari

Festa tradizionale per eccellenza, celebrata ogni anno nel terzo fine settimana del mese di luglio, il Redentore ricorda la fine della ...

Vedi

Venezia: La cittadina di Dolo e i suoi abitanti

Dolo
Modi di dire

In provincia di Venezia c’è un piccolo comune, Dolo, che non ha una gran bella fama… L’espressione Ma te vien dal Dòeo? (Ma vie...

Vedi

Venezia: La Cripta della chiesa di San Simeone Piccolo

san-simeone-piccolo-venezia
Opere e luoghi poco noti

Appena usciti dalla stazione ferroviaria di Venezia, davanti a voi vedrete l’imponente cupola della chiesa di San Simeone Piccolo, ri...

Vedi

Vicenza: La leggenda dei Nani di Villa Valmarana a Vicenza

Villa_Valmarana_ai_Nani
Misteri & Leggende

Villa Valmarana ai Nani di Vicenza è una delle ville più conosciute e visitate del Veneto soprattutto grazie agli affreschi di Gianba...

Vedi

I post più letti

Treviso: Il cimitero ebraico di Conegliano

cimitero-conegliano
Opere e luoghi poco noti

Non tutti sanno che la città di Conegliano ha ospitato una delle più importanti comunità ebraiche del Veneto, sia dal punto di vista...

Vedi

Belluno: La casa natale di Tiziano Vecellio a Pieve di Cadore

casa-tiziano-pieve
Presenze illustri

Nel cuore delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco, si trova un piccolo, pittoresco paesino, Pieve di Cadore. Si tratta di un luogo spe...

Vedi

Vicenza: Il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa

Ponte-degli-Alpini-Bassano
Curiosità storiche

Se i ponti sono la vostra passione non potete assolutamente perdere il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa, in Provincia di Vicenza...

Vedi

Venezia: L’altorilievo di Ercole sulla facciata della casa del Tintoretto

casa-tintoretto-venezia
Misteri & Leggende

Nel sestiere di Cannaregio a Venezia sorge la casa del famoso pittore Jacopo Robusti detto ‘il Tintoretto’ (1519- 1594). Sulla facc...

Vedi