Aneddoti & Curiosità

La locanda Montin a Venezia set del celebre film ‘Anonimo Veneziano'

Location cinematografiche
anonimo-veneziano-venezia

La locanda Montin a Venezia set del celebre film ‘Anonimo Veneziano'

La locanda Montin si trova nel sestiere di Dorsoduro a pochi passi dal ponte dell'Accademia, dal museo di Ca' Rezzonico e da piazza San Marco ed è una tipica trattoria veneziana, dove si può mangiare i piatti della cucina tradizionale locale ma non solo…

E' un locale storico di Venezia: da qui sono passati molti celebri personaggi del mondo dell'arte (il pittore Amedeo Modigliani, il poeta Erza Pound), della politica (il presidente Americano Jimmy Carter), dello spettacolo (il violinista Uto Ughi, il cantante dei Rolling Stones Mike Jagger), ma anche docenti e studenti della vicina Cà Foscari. Il celebre poeta Gabriele D'Annunzio ne ha celebrato il giardino con pergolato nel romanzo Il Fuoco.

E proprio nel giardino della Locanda Montin furono girate alcune scene di un film che divenne presto un cult romantico: Anonimo Veneziano (diretto da Enrico Maria Salerno, con Florinda Bolkan e Toni Musante).

Il film racconta l'addio fra Enrico, un musicista, gravemente malato e in fin di vita, e Valeria, la sua ex moglie. I due, dopo anni di separazione e lontananza, si incontrano a Venezia e scoprono di amarsi ancora; ma è ormai troppo tardi per tornare indietro e dare un corso diverso alle loro vite… Una storia d'amore e di morte che non poteva trovare cornice più indovinata: la bella e malinconica Venezia, che con tutte le sue bellezze e la gloria passata, lentamente sprofonda nelle acque.

Se ti appassiona il cinema e vuoi scoprire quali celebri luoghi di Venezia sono stati immortalati nella storia del cinema mondiale, il nostro Cinetour a Venezia: itinerario guidato nei luoghi della Venezia del cinema  ti permetterà di scoprire le più belle location cinematografiche con un'esclusiva visita guidata privata!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

Romano D' Ezzellino: Perché si dice ‘Se non riesci a dormire conta le pecore’?

contare-le-pecore
Modi di dire

Il tutto ebbe inizio a Romano d’Ezzelino in provincia di Vicenza quando Ezzelino da Romano che soffriva d’insonnia, assoldò un can...

Vedi

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Fave dei morti: i dolci veneziani del giorno dei defunti

fave-dei-morti
Tradizioni popolari

Come vuole la tradizione, ogni anno, in occasione del giorno in cui vengono commemorati i defunti (il 2 novembre) a Venezia è usanza p...

Vedi

I post più letti

Padova: Perché si dice ‘Rimanere in braghe di tela?’

pietra-del-vituperio
Curiosità storiche

Vi siete mai chiesti da dove deriva la comune espressione ‘Rimanere in mutande’ o ‘Rimanere in braghe di tela’? Si tratta di un...

Vedi

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi

Treviso: Il fantasma di Bianca di Collalto

castello-collalto
Misteri & Leggende

Nella notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre raccontarsi una spaventosa storia di fantasmi è quasi d’obbligo… Eccone una legata...

Vedi

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi