Aneddoti & Curiosità

Palazzo Contarini dal Zaffo sul Canal Grande di Venezia e i principi di Polignac

Opere e luoghi poco noti
palazzo-contarini-dal-zaffo-polignac

Palazzo Contarini dal Zaffo sul Canal Grande di Venezia e i principi di Polignac

Lungo il Canal Grande, vicino al ponte dell’Accademia, si erge un bellissimo palazzo rinascimentale costruito nella seconda metà del XV secolo, palazzo Contarini.

Nel 1901 il palazzo venne acquistato da una persona davvero particolare: Winaretta Singer (1865- 1943).

Winaretta Singer era la ventesima dei 24 figli di Isaac Merritt Singer, l’inventore delle macchine da cucire, e di Isabelle Boyer, futura duchessa di Camposelice e probabile modella per la Statua della libertà.

Nonostante lei avesse pubblicamente dichiarato la sua omosessualità, a 22 anni Winaretta sposò il principe Louis de Scey-Montbéliard. Il matrimonio venne ben presto dichiarato nullo dalla Chiesa Cattolica (1891), che vedeva in questo episodio un grande scandalo.

A 29 anni sposò il principe Edmond de Polignac, anche lui omosessuale, compositore e teorico musicale di 30 anni più anziano di lei. Il matrimonio non fu mai consumato ma durò fino alla fine, caratterizzato da grande rispetto e profonda amicizia fra marito e moglie, resi vicini anche dalla comune passione per la musica e le arti.

Il principe de Polignac morì otto mesi dopo l’acquisto del palazzo sul Canal Grande, ma Winaretta continuò a passarvi molto tempo, soprattutto dipingendo (era stata allieva del grande Monet).

Il palazzo si trova nei pressi della fermata Accademia, raggiungibile con le linee 1 e 2 dei trasporti pubblici veneziani, ed ospita spesso eventi e mostre temporanee.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Padova: Jacopo Marcello, il Capitano da Mar che non doveva morire

ca-marcello
Presenze illustri

Ca’ Marcello a Piombino Dese (PD) è una stupenda villa veneta settecentesca… Ancora oggi, è abitata dai Conti Marcello, nobile fa...

Vedi

Venezia: Cosa si mangia al Redentore?

sarde-saor
Tradizioni popolari

Festa tradizionale per eccellenza, celebrata ogni anno nel terzo fine settimana del mese di luglio, il Redentore ricorda la fine della ...

Vedi

Venezia: La cittadina di Dolo e i suoi abitanti

Dolo
Modi di dire

In provincia di Venezia c’è un piccolo comune, Dolo, che non ha una gran bella fama… L’espressione Ma te vien dal Dòeo? (Ma vie...

Vedi

Venezia: La Cripta della chiesa di San Simeone Piccolo

san-simeone-piccolo-venezia
Opere e luoghi poco noti

Appena usciti dalla stazione ferroviaria di Venezia, davanti a voi vedrete l’imponente cupola della chiesa di San Simeone Piccolo, ri...

Vedi

I post più letti

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi

Treviso: Castelbrando a Cison di Valmarino

castelbrando
Opere e luoghi poco noti

La provincia di Treviso offre ai suoi visitatori moltissimi luoghi pieni di storia e ricchi di fascino… Uno di questi è sicuramente ...

Vedi

Venezia: La tomba di Antonio Canova nella Basilica dei Frari a Venezia

Tomba_Canova
Misteri & Leggende

Quando si visita la splendida basilica dei Frari a Venezia ci si trova davanti ad una piramide… Cosa ci fa una struttura come questa ...

Vedi

Venezia: L'imperatrice Sissi a Venezia

Sissi
Presenze illustri

L'imperatrice Sissi (1837-18989), moglie dell'imperatore d' Austria Francesco Giuseppe d'Asburgo, è rimasta nell'immaginario collettiv...

Vedi