Aneddoti & Curiosità

La simbologia delle patere nel portico della chiesa dei Carmini a Venezia

Curiosità storiche
carmini-venezia

La simbologia delle patere nel portico della chiesa dei Carmini a Venezia

La chiesa dei Carmini nel sestiere di Dorsoduro a Venezia ha un portale laterale decisamente interessante. Presenta infatti delle patere, cioè degli elementi decorativi circolari con degli animali in rilievo.

A Venezia troviamo più di 1000 patere come queste, realizzate principalmente fra il XI e il XIII secolo. Venivano spesso riutilizzate e se ne possono trovare anche su edifici del ‘900!

Le patere della chiesa dei Carmini sono cinque, in marmo greco, e rappresentano, dall'alto verso il basso e da sinistra a destra: un'aquila che becca un coniglio, un grifone che becca le zampe posteriori di una lepre, un'altra aquila che becca la testa di una lepre, un pellicano con un pesce nel becco e infine un'aquila che becca un coniglio.

La simbologia di queste rappresentazioni è connessa alla religione cristiana e, anche se a noi sembra molto complicata, era di facile lettura per l'uomo medievale, che viveva immerso in un mondo di simboli.

L'aquila, essendo in grado di fissare direttamente il sole, simboleggia l'elevazione spirituale, mentre il coniglio (o la lepre) rappresenta i bisogni fisici, quindi si tratterebbe di una lotta del bene contro il male. Il Grifone, animale mitologico metà aquila e metà leone, è simbolo nel medioevo di coraggio e di purezza. Il pellicano veniva visto come simbolo di Gesù sulla Croce che si era sacrificato per l'umanità, poiché, anticamente, si credeva che questo uccello si ferisse il petto per nutrire i suoi piccoli; anche il pesce simboleggia Cristo perché i primi Cristiani, costretti a vivere in clandestinità la loro religione, usavano la parola greca ICTUS (appunto pesce), che era l'acronimo di Iesous Cristos Theou Uios Soter (Gesù Cristo, figlio di Dio, Salvatore).

Francesca, la brillante guida turistica veneziana che cura la nostra rubrica, è una fonte inesauribile di curiosità su Venezia e i suoi monumenti… Se siete interessati a visitare la città in sua compagnia, per scoprire i luoghi meno noti o curiosi aneddoti sui suoi monumenti più famosi, contattateci compilando il seguente form: vi risponderemo il prima possibile, dopo aver verificato la disponibilità di Francesca per la data da voi richiesta!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Il Tablino di Andrea Palladio nelle gallerie dell’Accademia a Venezia

tablino-palladio
Presenze illustri

Le gallerie dell’Accademia a Venezia non sono solo un luogo in cui si conservano opere d’arte, sono loro stesse un’opera d’arte...

Vedi

Venezia: La ' Battaglia Navale' del Tintoretto a Palazzo Ducale

Battaglia_Garda
Curiosità storiche

Il soffitto di Palazzo Ducale, oltre ad essere il soffitto sospeso in legno più grande del mondo, è un vero e proprio contenitore di ...

Vedi

Venezia: Le origini del Carnevale a Venezia

faliero-vitale
Tradizioni popolari

Se siamo alla ricerca di notizie sulla nascita del Carnevale di Venezia, il primo posto dove cercare informazioni è la Basilica di San...

Vedi

Verona: Il Carnevale a Verona

carnevale-verona
Tradizioni popolari

Quando si parla di Carnevale tutti pensano subito a Venezia, ma anche le altre città del Veneto hanno delle antiche e suggestive tradi...

Vedi

I post più letti

Venezia: La tomba del Doge Andrea Gritti nella chiesa di San Francesco della Vigna

Andrea_Gritti-tomba
Presenze illustri

Per i pochi temerari visitatori che si avventurano nel sestiere di Castello, lontano dalle folle che si accalcano in Piazza San Marco e...

Vedi

Venezia: Il Doge Pietro Tradonico e l’isola di Poveglia nella laguna di Venezia

poveglia-venezia
Curiosità storiche

L’isola di Poveglia, nella laguna di Venezia, è considerata dagli esperti del paranormale uno dei luoghi più infestati al mondo… ...

Vedi

Padova: L’altare di Donatello nella Basilica del Santo a Padova

altare-donatello
Curiosità storiche

Chi si reca a Padova, non può non visitare la stupenda Basilica dedicata a Sant’Antonio da Padova, frate francescano di origine port...

Vedi

Venezia: Il Giardino segreto di Ca’ Morosini del giardin a Cannaregio

ca-morosini-del-giardin
Opere e luoghi poco noti

Venezia è una città magica per molti motivi, tra cui i suoi tanti giardini nascosti che pochi conoscono! Uno dei più segreti e sugge...

Vedi