Aneddoti & Curiosità

Il progetto cabalistico della Basilica della Salute a Venezia

Curiosità storiche
Bas_Salute

Il progetto cabalistico della Basilica della Salute a Venezia

La chiesa della  Salute di Venezia, che chiude maestosamente il Canal Grande, è sicuramente uno degli edifici più affascinanti della città lagunare.

E' noto che essa fu costruita come ringraziamento alla Vergine per la fine della terribile pestilenza del 1630, che causò la morte di circa 50.000 Veneziani; forse però non tutti sanno che la sua edificazione seguì un preciso schema cabalistico- esoterico… Non è un caso infatti che il prospetto della chiesa somigli incredibilmente al tempio di Venere Physizoa descritto dal più famoso romanzo esoterico del rinascimento, la Hypnerotomachia Poliphili.

L'architetto che progettò questa incredibile chiesa, Baldassarre Longhena, era di origine ebraica e quindi conosceva benissimo i segreti della Cabala. Innanzitutto fu adottato uno schema ottagonale e il numero 8 si ritrova dappertutto nell'edificio: agli inizi degli anni '90 uno studioso tedesco scoprì che, considerando la misura del piede veneziano (35,09 cm), tutte le misure della Basilica sono legate al numero 8 o all'11.

Secondo la Cabala, il numero 8 è il simbolo della Salvezza e della Speranza, mentre l'11 è la Forza della Fede. Se si sommano poi l'8 e l'11, si ottiene il 19, che secondo la Cabala è il numero del Sole, per i Cristiani rappresentato appunto dalla Vergine Maria.

Dunque si potrebbe dire che la Basilica della Salute è l'anello che unisce la devozione alla Beata Vergine e l'antico culto pagano per la Dea-Madre Venere…. Ma non raccontatelo ad uno dei preti che vi celebrano la messa!

La brillante guida turistica che cura la nostra rubrica organizza, su richiesta, visite guidate private di Venezia… Potrete conoscere altre affascinanti curiosità legate ai luoghi più famosi di Venezia, leggende, misteri e molto altro ancora!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Treviso: Villa Condulmer a Mogliano Veneto e Giuseppe Verdi

villa-condulmer
Presenze illustri

Giuseppe Verdi è sicuramente uno dei musicisti più famosi del suo tempo… Anche chi non si intende di Opera riconosce le arie delle ...

Vedi

Padova: Il teatro Anatomico dell’Università di Padova

teatro-anatomico-padova
Opere e luoghi poco noti

L’università di Padova, fondata nel 1222, è uno dei simboli più importanti della cultura in Italia… Al suo interno, i luoghi da ...

Vedi

Venezia: Il presepe sottomarino nella laguna di Venezia

presepe-sommerso
Opere e luoghi poco noti

Il 26 gennaio 1961 la nave mercantile croata Wrmac affondò al largo dell’isola del Lido nella laguna di Venezia, circa 3 miglia fuor...

Vedi

Venezia: La cappella di Santa Lucia nella chiesa di San Geremia a Venezia

s-geremia-venezia
Curiosità storiche

Il 13 dicembre, il giorno più corto dell’anno, si celebra un po’ in tutto il mondo la festa di Santa Lucia. Le sue reliquie, giunt...

Vedi

I post più letti

Vicenza: La scenografia del teatro Olimpico di Vicenza

olimpico-scenografia
Curiosità storiche

Vicenza è sicuramente la città di Andrea Palladio (1508- 1580), uno dei più grandi architetti di tutti i tempi, soprattutto per quan...

Vedi

Padova: I fantasmi del Castello di Monselice

castello-monselice
Misteri & Leggende

A Sud di Padova troviamo Monselice, splendido borgo medievale arroccato sulle colline, dal quale si gode di una vista straordinaria. L...

Vedi

Venezia: L'Otello di Orson Welles e la scala del Bovolo a Venezia

Otello
Location cinematografiche

Fin dagli esordi della settima arte, Venezia è stata scelta da molti registi come scenografia per film, alcuni entrati anche nella sto...

Vedi

Venezia: Il giardino Eden nell'isola della Giudecca a Venezia

giardino-eden-venezia
Opere e luoghi poco noti

Dietro la prigione maschile dell'isola della Giudecca si trova un giardino segreto, nascosto agli occhi di tutti e dal nome affascinant...

Vedi