Aneddoti & Curiosità

Il progetto cabalistico della Basilica della Salute a Venezia

Curiosità storiche
Bas_Salute

Il progetto cabalistico della Basilica della Salute a Venezia

La chiesa della  Salute di Venezia, che chiude maestosamente il Canal Grande, è sicuramente uno degli edifici più affascinanti della città lagunare.

E' noto che essa fu costruita come ringraziamento alla Vergine per la fine della terribile pestilenza del 1630, che causò la morte di circa 50.000 Veneziani; forse però non tutti sanno che la sua edificazione seguì un preciso schema cabalistico- esoterico… Non è un caso infatti che il prospetto della chiesa somigli incredibilmente al tempio di Venere Physizoa descritto dal più famoso romanzo esoterico del rinascimento, la Hypnerotomachia Poliphili.

L'architetto che progettò questa incredibile chiesa, Baldassarre Longhena, era di origine ebraica e quindi conosceva benissimo i segreti della Cabala. Innanzitutto fu adottato uno schema ottagonale e il numero 8 si ritrova dappertutto nell'edificio: agli inizi degli anni '90 uno studioso tedesco scoprì che, considerando la misura del piede veneziano (35,09 cm), tutte le misure della Basilica sono legate al numero 8 o all'11.

Secondo la Cabala, il numero 8 è il simbolo della Salvezza e della Speranza, mentre l'11 è la Forza della Fede. Se si sommano poi l'8 e l'11, si ottiene il 19, che secondo la Cabala è il numero del Sole, per i Cristiani rappresentato appunto dalla Vergine Maria.

Dunque si potrebbe dire che la Basilica della Salute è l'anello che unisce la devozione alla Beata Vergine e l'antico culto pagano per la Dea-Madre Venere…. Ma non raccontatelo ad uno dei preti che vi celebrano la messa!

La brillante guida turistica che cura la nostra rubrica organizza, su richiesta, visite guidate private di Venezia… Potrete conoscere altre affascinanti curiosità legate ai luoghi più famosi di Venezia, leggende, misteri e molto altro ancora!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Treviso: Il Castello di Roncade

castello-roncade
Opere e luoghi poco noti

Per la maggior parte dei visitatori, inclusi gli amanti dell’arte, il Veneto è la regione delle Ville, fiabeschi luoghi di villeggia...

Vedi

Venezia: La testa di una donna anziana in Corte del Teatro a San Luca

corte-teatro-san-luca
Opere e luoghi poco noti

Dietro il celebre Teatro Goldoni a Venezia, vicino al Canal Grande, c’è una piccola Corte difficile da trovare… Che riserva divers...

Vedi

Vicenza: Il campanile di Thiene

Thiene_campanile
Opere e luoghi poco noti

Tra i numerosi campanili che punteggiano il territorio del Veneto, ce n’è uno che vanta una caratteristica unica: si tratta della to...

Vedi

Venezia: L’isola di San Francesco del deserto nella laguna di Venezia

San-Francesco-del-Deserto
Opere e luoghi poco noti

Se siete alla ricerca di un luogo dove meditare, lontano dalla confusione, San Francesco del deserto è proprio l’isola che fa per vo...

Vedi

I post più letti

Verona: Le giostre nell’Arena di Verona

arena-di-verona
Curiosità storiche

L’Arena di Verona è indubbiamente il simbolo della città Veneta, nonché uno dei monumenti dell’antichità romana più famosi d...

Vedi

Padova: Il museo di storia della medicina a Padova

Museo-di-storia-della-Medicina
Opere e luoghi poco noti

Se siete stanchi dei soliti musei pieni di quadri e sculture, potreste trovare interessante il museo di storia della medicina a Padova....

Vedi

Treviso: Il Barco della Regina di Cipro Caterina Corner ad Altivole

barco-altivole
Presenze illustri

Uno dei personaggi più affascinanti della storia di Venezia è sicuramente la regina di Cipro, Caterina Corner (1454- 1510). Appena di...

Vedi

Venezia: Le Sirene e il merletto di Burano nella laguna di Venezia

merlettaie
Misteri & Leggende

L'isola di Burano nella laguna di Venezia è sicuramente un luogo magico: piccole casette colorate, biscotti buonissimi, ristorantini c...

Vedi