Aneddoti & Curiosità

Samurai a Venezia: il museo di arte Orientale di Ca' Pesaro

Opere e luoghi poco noti
samurai-museo-orientale

Samurai a Venezia: il museo di arte Orientale di Ca' Pesaro

Nel cuore di Venezia, lungo il Canal Grande, sorge lo splendido palazzo dei Pesaro, costruito dal grande architetto barocco Baldassarre Longhena tra il 1659 e il 1710.

Al suo interno vi è un museo che non ti aspetteresti mai di trovare a Venezia: il Museo di Arte Orientale, nato dall'incredibile collezione di Enrico di Borbone, conte di Bardi, che tra il 1887 e il 1889 visitò con la moglie il Giappone, la Cina e l'Indonesia, portando a casa oltre 17.000 pezzi.

Appena si entra in questo museo, unico e suggestivo, la prima cosa che affascina il visitatore sono le armature dei Samurai che sembrano guardarti dalle loro orbite vuote.

Si tratta di armature per i daimyo (i signori feudali dell'antico Giappone) risalenti al periodo Edo (1600- 1868), quando la famiglia degli shogun Tokugawa (cioè ‘signori della guerra') impose il suo dominio su tutto il paese.

Le armature non erano usate spesso in battaglia ma venivano indossate più che altro durante le parate militari, che servivano allo shogun per mostrare la sua potenza.

Ciascuna armatura è composta da elmo, corazza, gonnellino ed elementi protettivi per parti sensibili, come spallacci, maniche e gambali. La struttura è fatta da lamelle di cuoio laccate e dipinte, tenute insieme da lacci colorati in seta.

L'armatura era estremamente leggera e facile da compattare per essere riposta in scatola e trasportata: i daymo infatti ogni anno lasciavano il loro hen (feudo) per recarsi a Edo (l'attuale Tokyo) dove si svolgevano le parate militari. Inoltre, essa favoriva lo scontro corpo a corpo fra i guerrieri, esaltandone così l'abilità e il coraggio.

A protezione del viso si usava una maschera, spesso provvista di labbra laccate in rosso e finti baffi in setole naturali, che aveva anche la funzione di spaventare il nemico.

Oltre al Museo di Arte Orientale, il palazzo ospita anche la Galleria Internazionale di Arte Moderna… Entrambi i musei sono inclusi in un unico biglietto d'ingresso a Ca' Pesaro. Qualora siate interessati ad organizzare una visita guidata privata a Ca' Pesaro e alle splendide collezioni custodite al suo interno, vi invitiamo a contattarci!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

Romano D' Ezzellino: Perché si dice ‘Se non riesci a dormire conta le pecore’?

contare-le-pecore
Modi di dire

Il tutto ebbe inizio a Romano d’Ezzelino in provincia di Vicenza quando Ezzelino da Romano che soffriva d’insonnia, assoldò un can...

Vedi

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

I post più letti

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Le origini dello Spritz

spritz-veneziano
Tradizioni popolari

Lo spritz, l’aperitivo tipico veneziano, è diventato al giorno d’oggi il cocktail simbolo dell’happy hour non solo in Italia, ma...

Vedi

Belluno: Il mistero del Pietrificatore di Sospirolo

pietrificatore
Misteri & Leggende

All’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti, in provincia di Belluno, vi è il piccolo paesino di Sospirolo. Qui è nato un person...

Vedi