Aneddoti & Curiosità

San Giuseppe e la Festa del papà a Venezia

Opere e luoghi poco noti
Tiepolo_Nativit-

San Giuseppe e la Festa del papà a Venezia

Il 19 marzo è il giorno della festa del papà nonché il giorno in cui si festeggia San Giuseppe, il ‘papà' appunto di Gesù.

Ci sono innumerevoli rappresentazioni della Natività di Cristo ma in esse San Giuseppe ha sempre un ruolo marginale e poco importante. Esiste però a Venezia un'incredibile eccezione: si tratta di un dipinto del famoso pittore settecentesco Giovanbattista Tiepolo, che rappresenta appunto la nascita di Gesù.

Nel quadro, infatti, è San Giuseppe a tenere il bambino e a cullarlo amorevolmente, proprio come un bravo papà, e il Santo viene aiutato da due piccoli angioletti, che stanno preparando i rotoli di stoffa per fasciarlo.

Quest'incredibile opera ornava un altare nella chiesa di San Zulian alle Mercerie di Rialto, proprio dedicata a San Giuseppe. Quando la chiesa divenne parte della parrocchia di San Marco all'inizio dell'800, il quadro del Tiepolo fu trasferito nella piccola chiesetta di San Teodoro che si trova accanto alla sacrestia della basilica. Pochi anni fa il patriarca Scola (ora arcivescovo di Milano e ‘papabile' successore di Benedetto XVI) lo scelse per decorare la nuova cappella allestita all'interno del palazzo patriarcale, dove si trova ancora adesso.

Per visitare il Palazzo dei Patriarchi di Venezia, imponente edificio neoclassico a sinistra della medievale Basilica di San Marco, è necessario contattare l'ufficio della Pastorale per il turismo della Curia di Venezia.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Treviso: Le origini leggendarie di Treviso

treviso
Opere e luoghi poco noti

E’ cosa risaputa che quanto più antico è un luogo tante più sono le leggende che raccontano la sua fondazione: è il caso della st...

Vedi

Venezia: L’iconostasi della Basilica di San Marco

iconostasi-basilica-san-marco
Opere e luoghi poco noti

Entrando in Basilica di San Marco a Venezia, la prima cosa che viene da fare spontaneamente è alzare lo sguardo verso i magnifici mosa...

Vedi

Padova: Perché si dice ‘Rimanere in braghe di tela?’

pietra-del-vituperio
Curiosità storiche

Vi siete mai chiesti da dove deriva la comune espressione ‘Rimanere in mutande’ o ‘Rimanere in braghe di tela’? Si tratta di un...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi

I post più letti

Padova: I Vizi e le Virtù secondo Giotto nella Cappella degli Scrovegni

Carità-e-Invidia
Curiosità storiche

La Cappella degli Scrovegni a Padova racchiude uno dei capolavori più significativi di tutti i tempi: il grande ciclo di affreschi di ...

Vedi

Venezia: La pietra rossa del ‘Sotoportego de la peste’

sotoportego-de-la-peste
Misteri & Leggende

Camminando per Venezia tra calli, campi e campielli vi potreste imbattere in strane lastre sul selciato… che non vanno assolutamente ...

Vedi

Venezia: I dipinti di Tiziano nella Sacrestia della Basilica della Salute

tiziano-salute-venezia
Presenze illustri

La chiesa della Salute è uno dei luoghi religiosi più importanti di Venezia… è stata eretta per ricordate la fine della terribile ...

Vedi

Verona: Il Giardino Giusti e il cipresso di Goethe

giardino-giusti
Opere e luoghi poco noti

Non è un caso se l’Italia viene definita come ‘il paese dei giardini’… Ogni città, borgo o paesino ha un giardino, magari con...

Vedi