Aneddoti & Curiosità

Santa Lucia a Venezia

Curiosità storiche
Chiesa_Santa_Lucia

Santa Lucia a Venezia

Il 13 dicembre, il giorno più corto dell'anno, si festeggia Santa Lucia, la santa protettrice della vista.

Tutti coloro che vengono a visitare Venezia spesso si chiedono come mai la Stazione Ferroviaria della città si chiami appunto 'Venezia Santa Lucia'….. Il motivo è molto semplice: dove ora c'è la stazione, edificio costruito a partire dal 1934 da Angelo Mazzoni, un tempo c'era una chiesa con convento, dedicata appunto a Santa Lucia, e lì vi si trovavano anche custodite le reliquie della martire siracusana, trafugate da Costantinopoli durante la Quarta Crociata (1204).

Se siete interessati a vedere le reliquie, ora si trovano nella vicina chiesa di San Geremia. Se avete invece la curiosità di sapere come fosse la chiesa di Santa Lucia prima della sua demolizione, avvenuta nel 1861, allora andate a visitare la mostra su Francesco Guardi, che è allestita al museo Correr fino al 6 gennaio 2013.

Tra le numerose vedute della città di Venezia e del Canal Grande raffigurate da questo pittore nel ‘700, ne troverete anche una che vi mostra questa chiesa ormai scomparsa.

Ancora oggi nel piazzale antistante la stazione si può vedere una lapide, incastonata nel selciato, che ricorda il punto esatto dove sorgeva la chiesa di Santa Lucia.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Romano D' Ezzellino: Perché si dice ‘Se non riesci a dormire conta le pecore’?

contare-le-pecore
Modi di dire

Il tutto ebbe inizio a Romano d’Ezzelino in provincia di Vicenza quando Ezzelino da Romano che soffriva d’insonnia, assoldò un can...

Vedi

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Fave dei morti: i dolci veneziani del giorno dei defunti

fave-dei-morti
Tradizioni popolari

Come vuole la tradizione, ogni anno, in occasione del giorno in cui vengono commemorati i defunti (il 2 novembre) a Venezia è usanza p...

Vedi

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

I post più letti

Padova: Perché si dice ‘Rimanere in braghe di tela?’

pietra-del-vituperio
Curiosità storiche

Vi siete mai chiesti da dove deriva la comune espressione ‘Rimanere in mutande’ o ‘Rimanere in braghe di tela’? Si tratta di un...

Vedi

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi

Treviso: Il fantasma di Bianca di Collalto

castello-collalto
Misteri & Leggende

Nella notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre raccontarsi una spaventosa storia di fantasmi è quasi d’obbligo… Eccone una legata...

Vedi

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi