Aneddoti & Curiosità

La Scuola Grande di San Rocco a Venezia come set del film ‘Casanova'

Location cinematografiche
Sala_Capitolo

La Scuola Grande di San Rocco a Venezia come set del film ‘Casanova'

Nel 2005 a Venezia è stato girato il film ‘Casanova', diretto dal regista Lasse Hallström e interpretato dal compianto Heath Ledger.

Tra le molte location usate per il film, ce n'è una che non tutti riconoscono immediatamente: la Sala del Capitolo della Scuola Grande di San Rocco. Nella prima parte del film infatti il Doge organizza un ballo mascherato a Palazzo Ducale, a cui partecipa anche Giacomo Casanova. Tuttavia la sala usata non è tra quelle del celebre Palazzo Ducale ma la Sala del Capitolo della Scuola Grande di San Rocco, che presenta una decorazione al soffitto e alle pareti molto ricca e lussuosa, ideale per rappresentare gli interni di un antico palazzo veneziano.

In realtà però la sala venne creata per uno scopo totalmente diverso, dal momento che la Scuola Grande di San Rocco era una confraternita religiosa di devoti al Santo protettore contro le pestilenze. Questo grandioso Salone fu realizzato fra il 1524 e il 1546, e decorato da 35 dipinti del celebre pittore Jacopo Tintoretto: sul soffitto abbiamo episodi dell'antico Testamento, mentre alle pareti ci sono tele che raccontano la vita di Cristo. La Scuola Grande di San Rocco, uno dei monumenti più incredibili di Venezia, è visitabile tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30.

Se desiderate visitare questo straordinario edificio con una brillante guida locale, vi segnaliamo le nostre due visite guidate che includono la visita della Scuola Grande di San Rocco: Il Meglio del Tintoretto: visita guidata privata Gallerie dell’Accademia & Scuola Grande di San Rocco e Tintoretto a Venezia: visite guidate private alla scoperta dei suoi capolavori.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Fave dei morti: i dolci veneziani del giorno dei defunti

fave-dei-morti
Tradizioni popolari

Come vuole la tradizione, ogni anno, in occasione del giorno in cui vengono commemorati i defunti (il 2 novembre) a Venezia è usanza p...

Vedi

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Padova: Bartolomeo Cristofori: il padovano che inventò il pianoforte

bartolomeo_cristofori
Lo sapevate che...

Lo sapevate che l’inventore del pianoforte era un padovano? Ebbene sì e il suo nome è Bartolomeo Cristofori. Bartolomeo Cristofori ...

Vedi

Venezia: Il gondoliere: il guerriero della laguna

gondoliere
Misteri & Leggende

Tutti sanno chi è e cosa fa un gondoliere: è colui che con dovizia e professionalità conduce, grazie alla tecnica di voga a un sol r...

Vedi

I post più letti

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Padova: Perché si dice ‘Rimanere in braghe di tela?’

pietra-del-vituperio
Curiosità storiche

Vi siete mai chiesti da dove deriva la comune espressione ‘Rimanere in mutande’ o ‘Rimanere in braghe di tela’? Si tratta di un...

Vedi

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi