Aneddoti & Curiosità

La statua miracolosa della Madonna dell'Orto a Venezia

Opere e luoghi poco noti
Madonna_dellOrto

La statua miracolosa della Madonna dell'Orto a Venezia

Nel Sestiere di Cannaregio, lontano dalla confusione delle classiche mete turistiche, c'è la bellissima Chiesa di San Cristoforo, edificata  nel corso del XIV secolo come monastero. A Venezia, però, nessuno la chiama mai San Cristoforo…

Là vicino abitava lo scultore Giovanni de Santi, che su committenza del parroco di Santa Maria Formosa, aveva scolpito una statua della Vergine, che però fu rifiutata.

Lo scultore sistemò provvisoriamente nell'orto della propria casa la statua di pietra incompiuta. Di lì a poco la moglie dello scultore si accorse che la statua emanava strani bagliori durante la notte: la notizia si diffuse presto in tutta la città e il luogo divenne meta di pellegrinaggi. In seguito al verificarsi di alcuni miracoli e al conseguente aumento della venerazione popolare, le autorità indussero il De Santi a spostare la statua all'interno della sua casa o di una chiesa per evitare forme improprie di culto.

L'artista la vendette dunque alla Scuola di San Cristoforo (che aveva sede nell'omonima chiesa), per l'ingente somma di 150 ducati. Così il 18 giugno del 1377 la statua venne solennemente trasportata in chiesa…

Nel 1414 il Consiglio dei Dieci concesse alla chiesa l'uso ufficiale del nome ‘Madonna dell'Orto', come peraltro ormai già consolidato a livello popolare.

Se volete visitare questa splendida chiesa in compagnia della nostra Francesca, guida turistica autorizzata di Venezia ed autrice della rubrica Aneddoti e Curiosità, potete inviarci una richiesta compilando il seguente form: Francesca organizzerà un itinerario su misura per voi, svelandovi molte altre curiosità su Venezia e i suoi monumenti!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Vicenza: I castelli di Romeo e Giulietta a Montecchio Maggiore

castelli-giulietta-romeo
Presenze illustri

In provincia di Verona, nella piccola cittadina di Montecchio Maggiore, vi sono due castelli che si guardano da due alture vicine… Se...

Vedi

Venezia: Il modello di Barbacano nel sestiere di San Polo

barbacane
Curiosità storiche

Ogni tanto, passeggiando per le calli di Venezia, ci si imbatte in strutture lignee che sporgono dai palazzi: si tratta dei Barbacani. ...

Vedi

Verona: Il Giardino Giusti e il cipresso di Goethe

giardino-giusti
Opere e luoghi poco noti

Non è un caso se l’Italia viene definita come ‘il paese dei giardini’… Ogni città, borgo o paesino ha un giardino, magari con...

Vedi

Venezia: La Nuda di Giorgione a Palazzo Grimani

nuda-giorgione
Opere e luoghi poco noti

Nel fantastico Palazzo Grimani, gioiello del Rinascimento localizzato nel sestiere di Castello a Venezia, è conservato un frammento de...

Vedi

I post più letti

Treviso: Il cimitero ebraico di Conegliano

cimitero-conegliano
Opere e luoghi poco noti

Non tutti sanno che la città di Conegliano ha ospitato una delle più importanti comunità ebraiche del Veneto, sia dal punto di vista...

Vedi

Belluno: La casa natale di Tiziano Vecellio a Pieve di Cadore

casa-tiziano-pieve
Presenze illustri

Nel cuore delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco, si trova un piccolo, pittoresco paesino, Pieve di Cadore. Si tratta di un luogo spe...

Vedi

Vicenza: Il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa

Ponte-degli-Alpini-Bassano
Curiosità storiche

Se i ponti sono la vostra passione non potete assolutamente perdere il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa, in Provincia di Vicenza...

Vedi

Venezia: L’altorilievo di Ercole sulla facciata della casa del Tintoretto

casa-tintoretto-venezia
Misteri & Leggende

Nel sestiere di Cannaregio a Venezia sorge la casa del famoso pittore Jacopo Robusti detto ‘il Tintoretto’ (1519- 1594). Sulla facc...

Vedi