Aneddoti & Curiosità

La tomba di Antonio Canova nella Basilica dei Frari a Venezia

Misteri & Leggende
Tomba_Canova

La tomba di Antonio Canova nella Basilica dei Frari a Venezia

Quando si visita la splendida basilica dei Frari a Venezia ci si trova davanti ad una piramide… Cosa ci fa una struttura come questa in una chiesa cristiana?

Si tratta di un monumento funebre, dedicato al grande scultore neoclassico Antonio Canova (1757- 1822). Fu realizzato dai suoi allievi, seguendo un progetto del maestro per un monumento a Tiziano mai realizzato, per custodire il cuore dello scultore, mentre il resto delle sue spoglie si trovano nella sua città natale, Possagno.

La forma inconsueta di questo monumento è un chiaro messaggio per gli ‘Iniziati' dal momento che Antonio Canova faceva parte della Massoneria e la piramide è il simbolo del Grande Architetto dell'Universo (la divinità suprema per i Massoni).

Tutte le statue che adornano la piramide sono anch'esse riferimenti alle dottrine massoniche: partendo da sinistra, l'angelo con le ali aperte è colui che custodisce l'anima ormai volata in cielo; il leone alato addormentato tiene un libro chiuso, simbolo della saggezza che l'artista ha portato con sé; la figura velata è la morte mentre il giovane con la torcia accesa simboleggia l'immortalità che avrà Canova; le due donne con le corone di fiori sono la Speranza e la Carità. Tutte le figure hanno un'espressione estremamente afflitta.

Questo monumento per i visitatori comuni è solo una tomba piuttosto curiosa, mentre per gli iniziati alla Massoneria rappresenta un chiaro messaggio sulla saggezza del ‘fratello' Canova…

Se volete scoprire e visitare altri luoghi insoliti di Venezia, contattateci al più presto! Controlleremo per voi la disponibilità di Francesca, la nostra guida esperta, e preparemo per voi un vero itinerario su misura alla scoperta di Venezia.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: La ruota degli Innocenti nel Monastero della Pietà a Venezia

ruota-innocenti
Opere e luoghi poco noti

A due passi da Piazza San Marco a Venezia, lungo la riva degli Schiavoni, si erge la grande chiesa neoclassica della Pietà. Qui, molto...

Vedi

Padova: Villa Grimani Calergi Valmarana a Noventa Padovana

villa-grimani-calergi-valmarana
Opere e luoghi poco noti

Il Veneto è sicuramente la regione delle Ville, splendidi luoghi di villeggiatura e ozio per i nobili veneziani. Non sempre le loro or...

Vedi

Venezia: Il Giardino segreto di Ca’ Morosini del giardin a Cannaregio

ca-morosini-del-giardin
Opere e luoghi poco noti

Venezia è una città magica per molti motivi, tra cui i suoi tanti giardini nascosti che pochi conoscono! Uno dei più segreti e sugge...

Vedi

Padova: Le collezioni del Convento di San Giovanni in Verdara a Padova

eremitani-padova
Opere e luoghi poco noti

Il museo più bello di Padova è sicuramente quello degli Eremitani creato nel 1895 per custodire le raccolte cittadine. Il primitivo n...

Vedi

I post più letti

Venezia: I graffiti degli antichi mercanti nel Fontego dei Tedeschi a Venezia

Fondaco_dei_Tedeschi
Curiosità storiche

Ogni palazzo che sorge lungo il Canal Grande ha una curiosità o un mistero da svelare... Dopo essere stato per circa due secoli il pal...

Vedi

Padova: Il museo di storia della medicina a Padova

Museo-di-storia-della-Medicina
Opere e luoghi poco noti

Se siete stanchi dei soliti musei pieni di quadri e sculture, potreste trovare interessante il museo di storia della medicina a Padova....

Vedi

Venezia: La porta del Convento dei Tolentini a Venezia disegnata da Carlo Scarpa

iuav-tolentini
Presenze illustri

Nei pressi di Piazzale Roma si trova l'imponente chiesa dei Tolentini, costruita da Vincenzo Scamozzi nel corso del XVI secolo e termin...

Vedi

Venezia: Il fantasma della moglie cinese di Marco Polo

corte-milion-venezia
Misteri & Leggende

Narra la leggenda che, durante il suo soggiorno in Cina, il famoso mercante veneziano Marco Polo si fosse innamorato di una delle figli...

Vedi