Aneddoti & Curiosità

La tomba di Pietro Aretino nella chiesa di San Luca a Venezia

Presenze illustri
Pietro_Aretino

La tomba di Pietro Aretino nella chiesa di San Luca a Venezia

La poco conosciuta chiesa di San Luca a Venezia (nel sestiere di San Marco) è da secoli meta di pellegrinaggio per persone decisamente poco devote: libertini, miscredenti, giornalisti, letterati, liberi pensatori. Infatti nel 1556 qui fu sepolto Pietro Aretino, personaggio unico del Rinascimento italiano e veneziano.

Fu uno scrittore decisamente versatile, famoso soprattutto per i suoi Sonetti lussuriosi, che fecero molto scandalo all'epoca, per il suo manuale della perfetta prostituta, ma anche per i suoi versi satirici, indirizzati a tutti i potenti d'Italia; senza dimenticare le numerose commedie che  scrisse per il teatro.

Narra la leggenda che morì a Venezia in un modo oltremodo particolare: ascoltando una storiella sconcia, si mise a ridere così forte da cadere all'indietro e sbattere la testa. Fu sepolto appunto nella chiesa di San Luca e sulla sua lapide fu apposta una singolare epigrafe: Qui giace l'Aretin, poeta Tosco, che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo, scusandosi col dir: 'Non lo conosco'!.

Alla fine dell'800, durante dei lavori di rifacimento del pavimento della chiesa, questa lapide scomparve, ma ciò non fermò i tanti ‘pellegrini', che vi si recavano in cerca di qualche traccia del poeta. Ai lati dell'altare maggiore vi erano dei teleri della prima metà del ‘600, in cui secondo la tradizione, era ritratto nella folla anche l'Aretino: uno zelante parroco di metà XIX secolo li fece togliere - attualmente risultano dispersi - così da non avere più visitatori poco ‘devoti'!

Per conoscere molti altri curiosi aneddoti su Venezia richiedi subito la disponibilità di Francesca! L'autrice di questa affascinante rubrica ti svelerà i lati più nascosti e singolari di Venezia con un esclusivo itinerario costruito su misura per te!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Treviso: Il Castello di Roncade

castello-roncade
Opere e luoghi poco noti

Per la maggior parte dei visitatori, inclusi gli amanti dell’arte, il Veneto è la regione delle Ville, fiabeschi luoghi di villeggia...

Vedi

Venezia: La testa di una donna anziana in Corte del Teatro a San Luca

corte-teatro-san-luca
Opere e luoghi poco noti

Dietro il celebre Teatro Goldoni a Venezia, vicino al Canal Grande, c’è una piccola Corte difficile da trovare… Che riserva divers...

Vedi

Vicenza: Il campanile di Thiene

Thiene_campanile
Opere e luoghi poco noti

Tra i numerosi campanili che punteggiano il territorio del Veneto, ce n’è uno che vanta una caratteristica unica: si tratta della to...

Vedi

Venezia: L’isola di San Francesco del deserto nella laguna di Venezia

San-Francesco-del-Deserto
Opere e luoghi poco noti

Se siete alla ricerca di un luogo dove meditare, lontano dalla confusione, San Francesco del deserto è proprio l’isola che fa per vo...

Vedi

I post più letti

Verona: Le giostre nell’Arena di Verona

arena-di-verona
Curiosità storiche

L’Arena di Verona è indubbiamente il simbolo della città Veneta, nonché uno dei monumenti dell’antichità romana più famosi d...

Vedi

Padova: Il museo di storia della medicina a Padova

Museo-di-storia-della-Medicina
Opere e luoghi poco noti

Se siete stanchi dei soliti musei pieni di quadri e sculture, potreste trovare interessante il museo di storia della medicina a Padova....

Vedi

Treviso: Il Barco della Regina di Cipro Caterina Corner ad Altivole

barco-altivole
Presenze illustri

Uno dei personaggi più affascinanti della storia di Venezia è sicuramente la regina di Cipro, Caterina Corner (1454- 1510). Appena di...

Vedi

Venezia: Le Sirene e il merletto di Burano nella laguna di Venezia

merlettaie
Misteri & Leggende

L'isola di Burano nella laguna di Venezia è sicuramente un luogo magico: piccole casette colorate, biscotti buonissimi, ristorantini c...

Vedi