Aneddoti & Curiosità

Un Museo tra le Nuvole a Cortina d’Ampezzo

Misteri & Leggende
Museo-delle-Nuvole-Monte-Rite-a-Cibiana

Un Museo tra le Nuvole a Cortina d’Ampezzo

Se da Cortina d’Ampezzo arrivate in cima al Monte Rite a 2181 metri, vi stupirà trovare tra le nude rocce dolomitiche, un Museo che proprio per la sua straordinaria posizione ad alta quota, è chiamato ‘Museo nelle Nuvole’ ed è il più alto d’Europa!

Il museo ha sede in un vecchio fortino di difesa scoperto dal celebre alpinista Reinhold Messner durante una delle sue esplorazioni. Affascinato dal panorama mozzafiato offerto da questa vetta, decise di dare nuova vita a questo bunker in rovina fondando un museo che avrebbe fatto parte del suo grande progetto, il ‘Messner Mountain Museum’ dedicato all’elemento ‘roccia’. Questo fortino, sorto tra le rocce per opera dei soldati italiani nell’Ottocento in difesa contro l’impero Austro-ungarico, subì una parziale distruzione da parte degli austriaci che avevano occupato il Monte Rite durante la Prima Guerra Mondiale. Durante il secondo conflitto i resti della piccola fortezza diedero rifugio ai partigiani. Finita la guerra, fu lasciato a sé stesso cadendo in rovina.

Oggi il fortino, grazie al prezioso lavoro del grande alpinista, ospita un’incredibile esposizione che racconta la storia dell’esplorazione e dell’alpinismo dolomitico. Il cuore del museo è la galleria della navata centrale dove sono esposti dipinti ed opere provenienti dalla collezione di Reinhold Messner che rappresentano le Dolomiti dall’Ottocento fino ai giorni nostri. Nelle altre stanze invece, è conservato tutto ciò che è stato rinvenuto durante le varie esplorazioni del territorio circostante tra cui oggetti di alpinismo provenienti dalle prime ascensioni, minerali, foto e reperti antichissimi come resti degli orsi delle Caverne di Conturines in Alto Adige, fossili di conchiglie di 250 milioni di anni fa e altri interessanti reperti a ricordo di quelle che furono barriere coralline in un mare tropicale.

Ma se pensate di aver già ammirato i più bei panorami montani, vuol dire che non siete ancora saliti nelle torrette di vetro del MMM Dolomites! Infatti, dove erano le antiche postazioni dei cannoni del fortino, sono stati ricavati tre punti di osservazione protetti da ardite cupole in vetro, dai quali è possibile spaziare lo sguardo su tutte le cime che circondano il Monte Rite: il monte Schiara, monte Agner, Cimon della Pala, monte Civetta, Marmolada, monte Pelmo, Tofana di Rozes, Sorapis, Antelao e le Marmarole…vi sembrerà di perdervi tra la luce cristallina delle Dolomiti e un mare di bianche nuvole!

Il Messner Mountain Museum Dolomites è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 in giugno e da metà settembre, dalle 10.00 alle 18.00 da luglio a metà settembre.

Se per raggiungere il Museo delle Nuvole potrete fare affidamento ai soli vostri piedi (non preoccupatevi: c’è anche il servizio navetta!) con Venetoinside potrete raggiungere comodamente Cortina d’Ampezzo con un’escursione giornaliera privata direttamente da Venezia. Ora armatevi di scarponi e venite a scoprire le meraviglie delle nostre Dolomiti!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Nuova linfa vitale ai Giardini Reali di Venezia

giardini-reali
Opere e luoghi poco noti

Venezia, non si smentisce mai. Dopo la disastrosa acqua alta dello scorso novembre, la città mostra il suo coriaceo orgoglio con la ri...

Vedi

Treviso: Le curiose leggende sulla nascita del radicchio trevigiano

radicchio_CC.Mon CEil
Lo sapevate che...

Lo sapevate che, secondo un antico detto popolare, il radicchio rosso sembra sia nato come dono che l'autunno fa all'inverno, per dare ...

Vedi

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

I post più letti

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi