Aneddoti & Curiosità

Villa Mosconi Bertani in Valpolicella

Curiosità storiche
villa-mosconi-bertani

Villa Mosconi Bertani in Valpolicella

Se siete appassionati di vino e storia, non potete perdervi la visita a Villa Mosconi Bertani in Valpolicella (provincia di Verona).

Si tratta di una grande tenuta composta da una villa, costruita dalla famiglia Fattori intorno al 1735, a lato di una cantina cinquecentesca preesistente; fu venduta incompiuta ai Mosconi nel 1769, che completarono la costruzione aggiungendo un magnifico parco romantico di otto ettari in stile inglese, oltre ad espanderne l’attività vinicola rendendola una delle maggiori cantine dell’epoca nel Nord Italia. Durante la proprietà dei Mosconi la villa divenne anche un importante salotto letterario frequentato da esponenti della cultura del tempo, tra cui i poeti Ippolito Pindemonte e Ugo Foscolo.

Nella prima metà del 1900 la villa conobbe anni di abbandono, durante i quali opere vandaliche rovinarono il parco ed alcune sue stanze; nel 1957 fu acquistata e ristrutturata dalla famiglia Bertani per farne sede di rappresentanza dell’omonima cantina.

La villa ha un tipico impianto palladiano e al suo interno conserva pregevoli affreschi, opera di artisti emiliani operanti a Verona. Il progetto del parco fu suggerito da Ippolito Pindemonte a cui si devono alcune influenze di origine inglese, tipiche della moda romantica dell’epoca.

La cantina è sicuramente un luogo pieno di fascino, visto che in questa tenuta è documentata la coltivazione a vigneto già dal 1208… Proprio qui fu inventato il vino Amarone, ormai famoso in tutto il mondo! Volete provarlo? In questo caso vi suggeriamo il nostro esclusivo tour privato di Villa Mosconi Bertani, con degustazione di cinque celebri vini d’annata prodotti nella tenuta!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Nuova linfa vitale ai Giardini Reali di Venezia

giardini-reali
Opere e luoghi poco noti

Venezia, non si smentisce mai. Dopo la disastrosa acqua alta dello scorso novembre, la città mostra il suo coriaceo orgoglio con la ri...

Vedi

Treviso: Le curiose leggende sulla nascita del radicchio trevigiano

radicchio_CC.Mon CEil
Lo sapevate che...

Lo sapevate che, secondo un antico detto popolare, il radicchio rosso sembra sia nato come dono che l'autunno fa all'inverno, per dare ...

Vedi

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

I post più letti

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi