Aneddoti & Curiosità

Villa Rudio a Sala Di Cusighe

Curiosità storiche
villa-rudio-belluno

Villa Rudio a Sala Di Cusighe

Non lontano dal centro storico di Belluno sorge villa Rudio, fatta costruire dal conte Pietro Rudio tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’800 mescolando lo stile palladiano veneto- con il pronao e le colonne- e quelle delle case rurali locali- il portico sormontato da un loggiato.

La villa presenta anche un ampio giardino con una piccola chiesetta a pianta circolare, coeva alla villa, che imita il Pantheon di Roma.

Questa villa è il luogo in cui ha passato l’infanzia uno dei personaggi più incredibili della storia dell’800 veneto: il conte Carlo Rudio.

Nato il 26 agosto 1832, Rudio fu affascinato dagli ideali del Risorgimento fin dall’infanzia. Partecipò ai moti del ’48 a Venezia, ai quali seguì la fuga a Roma e poi l’esilio in Francia, dove continuò la sua attività patriottica; nel 1858 prese parte al fallito tentativo di assassinare l’imperatore Napoleone III, che gli costò la condanna al carcere a vita.

Rinchiuso nelle prigioni della Cajenna, la colonia penale francese in Sudamerica, sopravvisse miracolosamente ad una terribile epidemia di febbre gialla e riuscì ad evadere nel 1859. Raggiunse Londra e poi, nel 1864, su consiglio di Mazzini, New York dove si arruolò come soldato semplice nell’esercito degli Stati Uniti d’America per poi ottenere la nomina a sottotenente durante la guerra civile.

Terminata la guerra, nel 1869 venne assegnato al 7th Cavalry Regiment degli USA, alle dipendenze del tenente colonnello George Armstrong Custer. I due non si sopportavano e questo fece sì che, durante la famosa battaglia di Little Bighorn (25 giugno 1876) che vide la disfatta dell’esercito statunitense contro i nativi comandati da Toro Seduto e Cavallo Pazzo, il generale Custer lo assegnasse ad un altro reparto salvandogli così la vita: Carlo Rudio fu uno dei pochissimi superstiti della battaglia.

Morì serenamente nella sua villa di Pasadeena in California il primo novembre 1910, assistito dalle tre figlie Italia, Roma e America.

Nella nostra rubrica potrete trovare molti altri simpatici aneddoti dedicati al Veneto, da opere e luoghi poco noti, a curiosità fino a folklore e personaggi illustri: scopriteli tutti, magari iniziando dalla categoria che più vi intriga!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Fave dei morti: i dolci veneziani del giorno dei defunti

fave-dei-morti
Tradizioni popolari

Come vuole la tradizione, ogni anno, in occasione del giorno in cui vengono commemorati i defunti (il 2 novembre) a Venezia è usanza p...

Vedi

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Padova: Bartolomeo Cristofori: il padovano che inventò il pianoforte

bartolomeo_cristofori
Lo sapevate che...

Lo sapevate che l’inventore del pianoforte era un padovano? Ebbene sì e il suo nome è Bartolomeo Cristofori. Bartolomeo Cristofori ...

Vedi

Venezia: Il gondoliere: il guerriero della laguna

gondoliere
Misteri & Leggende

Tutti sanno chi è e cosa fa un gondoliere: è colui che con dovizia e professionalità conduce, grazie alla tecnica di voga a un sol r...

Vedi

I post più letti

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Padova: Perché si dice ‘Rimanere in braghe di tela?’

pietra-del-vituperio
Curiosità storiche

Vi siete mai chiesti da dove deriva la comune espressione ‘Rimanere in mutande’ o ‘Rimanere in braghe di tela’? Si tratta di un...

Vedi

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi