Cappella degli Scrovegni - Visita serale

9.5/10

3 Recensioni

Perché scegliere questo prodotto:

  • Vivi una serata speciale a Padova con una visita in notturna alla Cappella degli Scrovegni, oltre il normale orario di apertura giornaliero.
  • Scopri il capolavoro che ha consacrato Giotto come uno dei più grandi maestri della storia dell'arte.
  • Grazie all’innovativo sistema di illuminazione LED apprezzi al meglio tutti i colori della pittura di Giotto.

Scegli il tuo biglietto


Biglietto

Cappella degli Scrovegni - Biglietto Agevolato*
Intero 1,00
 

Biglietto

Cappella degli Scrovegni - Biglietto Intero
Intero 8,00
 

Biglietto

Cappella degli Scrovegni - Biglietto Ridotto*
Intero 6,00
 

Altre informazioni

1) CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI APERTURA SERALE - ORARI E PREZZI

Orari: 19.00, 20.20, 20.40 da martedì a domenica e lunedì festivi

Durata: 20 minuti

Punto di partenza: Piazza Eremitani, 8, 35121 Padova PD presso i Giardini dell’Arena

Disponibilità: dal 25 marzo al 4 novembre e dal 27 dicembre all'8 gennaio (31/12 e 1/1 esclusi)

Cancellazione: il biglietto non può essere modificato né rimborsato

Covid-19: dal 1 aprile non è richiesta la certificazione verde, è però obbligatorio indossare la mascherina. E' consigliato l'uso della mascherina FFP2.


PREZZI

  • Intero: € 8,00. Per tutti dal 18° anno d'età

  • Ridotto*: € 6,00. Ragazzi tra 6 e 17 anni; studenti e scolaresche; studenti universitari anche over 26; studenti accademie; docenti di ogni ordine e grado; over 65 cittadini UE; dipendenti del Comune di Padova; residenti del Comune e della Provincia di Padova; soci di associazioni e i seguenti convenzionati (riduzione valida solo per il singolo visitatore):
    ACI- AUTOMOBILE CLUB D'ITALIA;
    PLENAIR
    COMPFONORD Comando Forze Operative del Nord;
    AREAARTE GIULIO MARTINI.
    CONFEDERAZIONE ITALIANA CAMPEGGIATORI
    FELTRINELLI
    SKIRA
    FAI

  • Agevolato*: € 1,00. Fino a 5 anni per tutti i bambini, persone con disabilità e accompagnatore, possessori di tessera ICOM.

  • Gratuito*: giornalista/pubblicista accreditato iscritto all'albo o che documenti la sua attività; docente che accompagna un gruppo di studenti in visita; guide nell'esercizio delle loro funzioni.

*quando presenti il voucher alla biglietteria, ti verrà richiesto il documento, o la tessera, che attesta il diritto all'acquisto del biglietto ridotto, agevolato o gratuito.

 

2) QUALCHE DETTAGLIO IN PIU' SULLA CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI 

Rendi speciale la tua serata a Padova con una visita alla Cappella degli Scrovegni! Giotto sotto le Stelle: acquista i tuoi biglietti online e visita la Cappella degli Scrovegni oltre il normale orario di apertura giornaliero.

La visita è contingentata per preservare la conservazione degli affreschi: per ogni turno possono accedere alla Cappella solo 25 persone, il che rende l’esperienza ancora più intima e suggestiva!

Inoltre, il sistema di illuminazione LED variabile permette di osservare lo straordinario colore degli affreschi in tutta la loro vivacità: attraverso sensori, lampade e videocamere, il sistema è in grado di regolare la luminosità interna della cappella monitorando la luce esterna. La tecnologia è stata brevettata dall'azienda marchigiana iGuzzini, che ha già collaborato con grandi musei, come il Louvre, l'Hermitage e il Moma.


Gli affreschi di Giotto

La Cappella degli Scrovegni affrescata da Giotto è uno dei massimi capolavori dell'arte occidentale. Segna il punto di svolta tra l’arte medievale e quella rinascimentale: grazie alla visione prospettica, alla capacità di interpretare la realtà e all'uso dei colori per dare volume alle figure, questo straordinario ciclo pittorico anticipa le tendenze che si concretizzeranno nei secoli successivi.

Il ciclo pittorico è ispirato al tema della salvezza e organizzato in quattro fasce, dove le storie sono contenute in pannelli divisi da cornici geometriche. Sono rappresentate le Storie di Gioacchino ed Anna, le Storie di Maria e le Storie di Cristo, oltre ai  monocromi raffiguranti i Vizi e le Virtù.

Ma il dipinto più emozionante è il Giudizio Universale, che occupa l'intera controfacciata. Molto affascinante è anche la volta che raffigura un cielo blu ottenuto con azzurrite, su cui campeggiano le iconiche stelle dorate ad otto punte.

Questo straordinario ciclo pittorico ha sancito la consacrazione di Giotto come uno dei più grandi maestri della storia dell'arte. Qui il pittore fiorentino rivela la sua maturità artistica in una maggiore padronanza nella composizione delle scene, nei gesti, nelle posture e nella cromia delle raffigurazioni, con una stesura del colore più morbida.

Anche l’espressività riveste un ruolo molto importante diventando una parte fondamentale dell’intonazione narrativa: volti e gesti fanno percepire l’anima e la personalità dei personaggi, oltre ai diversi sentimenti e alle emozioni che provano.


Breve storia della Cappella

La Cappella, edificata all’inizio del Trecento, nacque come oratorio privato e futuro mausoleo della famiglia di Enrico Scrovegni, ricco banchiere padovano. Per la decorazione fu chiamato l’artista fiorentino Giotto che completò l’opera in soli due anni (1302 - 1305).

Nell’Ottocento venne acquisita dalla città di Padova che iniziò numerosi interventi conservativi, in particolare sui preziosi affreschi di Giotto. Dagli anni settanta del ‘900 sono stati eseguiti studi e monitoraggi sullo stato dell'edificio, sulla qualità dell'aria, sui fattori inquinanti e sullo stato di conservazione delle pitture.

Sono stati realizzati un nuovo corpo di accesso e un impianto di trattamento dell'aria, che permettono di gestire l’alto flusso di visitatori nel rispetto della conservazione degli affreschi. In seguito alla stabilizzazione della situazione, sono stati eseguiti gli interventi di restauro svolti dall'Istituto Centrale per il Restauro, conclusi nel 2001.

© Insidecom Tour Operator
(autorizzazione n° 62027 del 09/07/12 con determinazione n° 2052/2012)