Museo provinciale di Torcello (Venezia)

10/10

1 Recensioni

Si ricorda che dal 6 agosto 2021 l’ingresso alla Chiesa e al Museo di Torcello sarà consentito solo agli utenti muniti di Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass o certificazioni valide) in corso di validità contestualmente all'esibizione di un documento di identità da presentare allo staff. Sono esentati i bambini al di sotto dei 12 anni e coloro che, per comprovati motivi di salute, sulla base di idonea certificazione medica non possono vaccinarsi. 

 

Prenota ora la tua visita al Museo di Torcello ed il tour alla scoperta dei suoi antichi segreti…

Visitare Torcello è un’avventura, un affascinante viaggio nel tempo tra antiche tradizioni, misteri e tesori storico-artistici di inestimabile valore.

Acquista subito online le tue visite a Torcello: la Basilica di Torcello, il Museo di Torcello e l'utile audioguida!


APERTURE MUSEO DI TORCELLO
Da martedì a domenica 10.30–17.30 da marzo ad ottobre e 10.00-17.00 da novembre a febbraio.
Il 15 agosto l'ingresso al museo è gratuito.
Chiusure: tutti i lunedì, il 21 novembre e tutte le festività nazionali

Scegli il tuo biglietto


Biglietto

Ingresso Basilica di Torcello
Intero 6,00
Ridotto 4,00  

Biglietto

Ingresso Museo Provinciale Torcello
Intero 4,00
Ridotto 1,50  

Un tempo sede del palazzo del consiglio dell'isola, l'attuale Museo di Torcello custodisce una preziosa collezione di opere antiche e di reperti archeologici i quali in buona parte furono ritrovati sul luogo, testimoniando così l'importanza storica del sito. Il Museo di Torcello ad ogni modo raccoglie anche collezioni private e generose donazioni che ne fanno oggi un percorso ricco ed emozionante in alcune delle civiltà più influenti della storia.

Avremo quindi due sezioni, una medievale e moderna e l'altra archeologica: mentre la prima presenta reperti paleocristiani e medievali, quasi interamente provenienti da Torcello e dalle isole limitrofe, nella sezione archeologica (ricavata nel palazzo dell'Archivio nel 1990) figurano oltre a pezzi rinvenuti tra la laguna e la terraferma veneta anche materiali di varia provenienza (persino delle statuette egizie) che vanno a coprire un arco di tempo che va dal paleolitico al tardo impero romano.

Durante una visita museo di Torcello potrete dunque ammirare splendidi ritrovamenti di epoca romana, frammenti di mosaici provenienti da Ravenna, il sarcofago con scultura lignea medievale di S. Fosca (XV secolo), la ricostruzione (con le formelle che si sono riuscite a recuperare) della pala d'altare in argento dorato (XIII sec.) che si trovava dentro alla Basilica di Santa Maria Assunta e una miriade di oggetti antichissimi appartenenti alle più svariate epoche e culture.

Si tenga presente che l'isola di Torcello, in principio luogo di villeggiatura della nobiltà romana, fino al XV secolo era assai fiorente grazie all'artigianato e al commercio e che raggiunse i 20.000 abitanti. Il museo si trova in una posizione altamente suggestiva separato da un prato dalla Basilica e dalla chiesa di Santa Fosca, con di fronte quello che viene comunemente definito il trono di Attila ma che più probabilmente era il seggio dei tribuni dell'isola: il contesto è talmente evocativo che una visita museo di Torcello non sarà solo un'occasione di apprendimento ma anche e soprattutto un'esperienza dell'anima.

© Insidecom Tour Operator
(autorizzazione n° 62027 del 09/07/12 con determinazione n° 2052/2012)