Cima, poeta del paesaggio

Dal 26 febbraio 2010 al 02 giugno 2010

cima_conegliano_big
Cima da Conegliano un artista che rimarr sempre avvolto da un alone di mistero, un po' perché sono davvero poche le informazioni giunte fino a noi sulla sua vita e poi perché il suo modo inusuale di dipingere attingeva da dentro di s più che da una particolare scuola: anzi sarà egli stesso con le sue visioni tangibili a fare scuola, influenzando il Cinquecento pittorico veneto (Giorgione, Tiziano Vecellio). I suoi dipinti sono contraddistinti da una concretezza piena di fede, un connubio perfetto fra uomo e natura (magistrali i paesaggi fatti di rupiù e cieli unagiografia più vicina alla condizione umana: il tutto filtrato attraverso una tecnica ed una sensibilit uniche. La mostra allestita presso Palazzo Sarcinelli, nella città natale del pittore, sarà anche per questo occasione di mettere insieme i tasselli dellesistenza e dellopera di un genio immortale attraverso 40 capolavori e più provenienti dai maggiori musei del mondo (istituzioni come la National Gallery di Londra, la National Gallery di Washington e lErmitage di San Pietroburgo). Da non perdere.

Orari di apertura:10:00 20:00 dal lunedì al gioved10:00 22:00 il venerd9:00 20:00 sabato e domenica

A cura della redazione di Insidecom