Da Tiziano a Rubens: i grandi artisti fiamminghi sbarcano in Laguna

Alcune opere tornano a casa dopo centinaia d’anni, altre verranno mostrate al pubblico per la prima volta: ‘Da Tiziano a Rubens’, la mostra d’arte fiamminga da non perdere!

Dal 05 settembre 2019 al 01 marzo 2020

Rubens
Prodotti acquistabili
Tour & Attività Biglietto Transfer

Dal 5 settembre 2019 al 1° marzo 2020 il Palazzo Ducale di Venezia aprirà le porte a una mostra davvero inedita ‘Da Tiziano a Rubens. Capolavori da Anversa e da altre collezioni fiamminghe’, organizzata dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, in collaborazione con la città di Anversa, VisitFlanders e la Flemish Community, ed è a cura di Ben Van Beneden, direttore della Rubenshuis di Anversa.

Le splendide stanze del Doge si trasformeranno in ricche ‘constkamers grazie alle meravigliose opere appartenenti alle collezioni fiamminghe, a firma di artisti dal calibro di Tiziano, Peter Paul Rubens, Anthony van Dyck e Michiel Sweerts.

La maggior parte dei prestiti provengono dal Museo Reale di Belle Arti di Anversa e dalla Casa di Rubens sempre ad Anversa. A questi si aggiungono pezzi appartenenti alla National Gallery di Londra, al Rijksmuseum di Amsterdam e al Musée National d’Histoire de l’Art di Lussemburgo … insomma, le più belle creazioni fiamminghe si mostreranno al pubblico in uno dei palazzi più belli e famosi d’Italia, dove l’arte e la bellezza e la storia sono di casa!

 

L’esposizione ‘Da Tiziano a Rubens’ a Venezia si sviluppa intorno a dieci sezioni tematiche con una raccolta di circa 80 dipinti, disegni, vetri e statue sia veneziani sia di Anversa realizzati à la façon de Venise e appartenenti sia a collezioni pubbliche che private. Da notare che alcuni capolavori esposti sono raramente concessi in prestito, altri invece, si mostreranno al pubblico per la prima volta proprio in occasione della mostra ‘Da Tiziano a Rubens’.

Tuttavia, ciò che farà scalpitare il cuore dei veneziani e degli amanti dell’arte è l’incredibile ritorno a casa di tre icone, capolavori della pittura veneziana: ‘Jacopo Pesaro presentato a San Pietro da Papa Alessandro VI’ del grande Tiziano, la pala d’altare proveniente dalla Chiesa di San Geminiano, definito dalla stampa internazionale ‘Il Tintoretto di David Bowie’ e l’enigmatico ‘Ritratto di gentildonna con figlia’ che saprà di sicuro catturare la vostra attenzione. Quest’ultima opera infatti, dopo il restauro fatto nel 2003, mostra finalmente il suo vero volto: dalla rimozione delle successive ridipinture sono emerse le figure, secondo studi recenti, dell’amante del pittore e della loro figlia Emilia. Pensate che questo meraviglioso dipinto ritorna a Venezia per la prima volta dopo ben cinquecento anni!

Tra le opere fiamminghe in mostra a Venezia potrebbe colpirvi per originalità anche uno dei lavori di Michaelina Wautier, una pittrice belga dall’eccezionale talento, originaria di Mons, e della quale si conosce purtroppo molto poco. Netta però, è la differenza tra lei e le sue colleghe dovuta alla varietà dei soggetti rappresentati: scene mitologiche e di vita quotidiana, paesaggi, nature morte e ritratti di vario genere.

‘Da Tiziano a Rubens’ la mostra a Palazzo Ducale presenterà inoltre, sei eccezionali dipinti e schizzi di Rubens come il ‘Ritratto di giovane donna’ in prestito da una collezione privata; l’opera ‘La lamentazione di Cristo’ di Anthony van Dyck e uno studio per testa di uomo con barba di Maerten de Vos.

 

Ma l’arte visiva non sarà la sola protagonista di queste eccezionale esibizione; anche la musica farà la sua grandiosa parte grazie a una sezione dedicata al famoso compositore fiammingo Adrian Willaert, conosciuto come Maestro di Cappella della Basilica di San Marco e fondatore dell’acclamata Scuola Veneziana frequentata, tra gli altri, dai grandi musicisti di fama mondiale Giovanni Gabrieli e Claudio Monteverdi.

Da Tiziano a Rubens. Capolavori da Anversa e da altre collezioni fiamminghe’ - Palazzo Ducale, Venezia: dal 5 settembre 2019 all’1 marzo 2020 le Fiandre sbarcano in laguna per una mostra davvero unica ed imperdibile! Acquistate online il vostro biglietto d’ingresso per il Palazzo del Doge, la mostra ‘Da Tiziano a Rubens’ è compresa nel prezzo!

 

ORARI PALAZZO DUCALE – APPARTAMENTO DEL DOGE

Tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.00 (ultimo ingresso alle 18.30)

 

A cura della redazione di Insidecom