Date e percorso della gara di ciclismo pi importante della penisola: il Giro dItalia 2012 in Veneto

Dal 09 maggio 2012 al 25 maggio 2012

GiroItalia_big
Il Giro d'Italia, celebre corsa di ciclismo su strada, giunge quest'anno alla sua 95 edizione. Dal lontano 1909, il Giro d'Italia si svolge ogni anno partendo da una città diversa mentre larrivo, salvo alcune eccezioni, sempre Milano, sede del quotidiano che promuove il Giro d'Italia sin dalla sua istituzione: la Gazzetta dello Sport.

Il Giro d'Italia 2012 si svolger dal 5 al 27 maggio 2012, con 21 tappe e un totale di 3476,4 km.

Il Giro d'Italia una delle gare di ciclismo più importanti dEuropa, inserita nel circuito professionistico dellUnione Ciclistica Internazionale con il Tour de France e la Vuelta a Espaa.

Il Giro d'Italia ha avuto il suo periodo doro durante gli anni Quaranta e Cinquanta, con i mitici duelli tra Coppi e Bartali, e negli anni Settanta, quando il Giro d'Italia aveva unimportanza pari allo storico Tour de France. Oggi il Giro dItalia, dal punto di vista altimetrico, ritenuto la gara di ciclismo più difficile al mondo. Ledizione 2012 del Giro d'Italia inizier in Danimarca, a Herning, con una breve cronometro individuale. I ciclisti resteranno poi in Danimarca per altri due giorni e, dopo una giornata di riposo, il Giro d'Italia approder in Veneto, a Verona, per una cronometro a squadre.

La tappa del Giro d'Italia a Verona solo la prima delle quattro che interesseranno il Veneto. Per il percorso, che si snoder prevalentemente attraverso le Dolomiti, le tappe del Giro d'Italia in Veneto sono considerate tra le più difficili e spettacolari dellintero Giro dItalia.

Tappe del Giro d'Italia 2012 in Veneto:9.05- 4 tappa Giro d'Italia: Verona - Verona (32.2 km, Cronometro a squadre)Dopo la partenza in Danimarca il Giro d'Italia approda finalmente in Italia, scegliendo il Veneto come punto di partenza alla conquista della penisola. La tappa di Verona non si preannuncia tra le più difficili del Giro d'Italia 2012: il percorso prevede andata e ritorno tra Verona e Pescantina, una tappa veloce, senza dislivelli e con lunghi rettilinei ma che può già portare a notevoli distacchi tra le squadre in gara. 23.05- 17 tappa Giro d'Italia: Falzes - Cortina d'Ampezzo (187 km)Dopo 12 tappe in giro per lItalia, il Giro d'Italia tocca di nuovo il Veneto per una tappa tra le più dure dellintero percorso. Le Dolomiti sono molto apprezzate come terreno di gara del Giro dItalia: per le tortuose salite e le pedalate tra paesaggi da cartolina, le montagne del Veneto sono attraversate dal Giro d'Italia ogni anno. Passo di Valparola, Passo di Falzarego, Passo Duran, Forcella Staulanza e Passo Giau passando per Alleghe, Agordo e Selva di Cadore fino a raggiungere Cortina. I ciclisti del Giro d'Italia dovranno affrontare 187 km tra tornanti, salite con pendenza media del 9-10% e pericolose discese: una tappa tra le più emozionanti del Giro d'Italia per i panorami incantevoli che attraverseranno i ciclisti.24.05 18 tappa Giro d'Italia: San Vito di Cadore - Vedelago (139 km)Ultima tappa in pianura prima di tornare alle terribili salite che concluderanno il Giro d'Italia 2012. Il percorso di questa tappa interamente pianeggiante, con kilometraggio limitato e dislivello a favore per la maggior parte della gara. Dato che il percorso permette di tentare una fuga da lontano, per tanti ciclisti sarà lultima occasione per cercare la vittoria di tappa al Giro dItalia. La 18 tappa del Giro d'Italia parte a San Vito di Cadore, molto vicino allarrivo del giorno prima a Cortina. La tappa si snoda tra le più pittoresche zone delle Dolomiti: Valle del Boite, la vetta dell'Antelao, le Marmarole, il Sorapis e il Pelmo attraversando Pieve di Cadore, Longarone, Belluno e Cesiomaggiore. Da qui il percorso del Giro d'Italia continua nella pianura trevigiana fino allarrivo a Vedelago. 25.05- 19 tappa Giro d'Italia: Treviso Alpe di Pampeago (197 km)La terzultima tappa del Giro d'Italia parte a Treviso davanti lo storico negozio Pinarello, in piazza del Grano, per ricordare Andrea Pinarello, scomparso prematuramente.Questa tappa del Giro d'Italia prevede uno dei percorsi più difficili, tra Veneto e Trentino, di quasi 200 km. Una tappa spettacolare, nella quale anche i ciclisti più indietro in classifica potranno avere l'occasione di tentare il tutto per tutto. I ciclisti passeranno per Montebelluna, Cornuda e Feltre prima di raggiungere le prime difficolt altimetriche di questa incredibile tappa del Giro dItalia. Dopo la salita alla Sella di Roa, il Giro d'Italia lascer il Veneto per entrare in Trentino: Passo Manghen, Val di Fiemme, Passo di Pampeago, San Floriano, Novale, Passo di Lavaz e finalmente larrivo all'Alpe di Pampeago. Le salite sono tante e difficilissime, con pendenze fino al 16%: tappa determinante di questo Giro d'Italia dove arriveranno alla fine solo i ciclisti che sapranno dosare bene le energie.

A cura della redazione di Insidecom