88 Festival Lirico 2010 Franco Zeffirelli e lArena

Dal 18 giugno 2010 al 29 agosto 2010

La musica lirica in Arena una magia che si ripete da quasi un secolo. Il primo incantesimo avvenne nel 1913 quando vi fu allestita lAida di Verdi, di cui ricorreva il centenario della nascita: alla rappresentazione accorse un pubblico mondiale, nel quale figuravano anche personaggi come Puccini, Mascagni, Boito e Kafka, e lentusiasmo fu tale che da allora lanfiteatro romano di Verona divent lambientazione più congeniale al grande spettacolo della musica, oltre che il più ampio palcoscenico operistico del mondo. Infatti l'Arena di Verona cambi proprio il modo di intendere e vivere le rappresentazioni che cominciarono, viste le dimensioni e la struttura del posto, a far uso di elementi tridimensionali e monumentali, a dispetto delle vecchie scene dipinte che venivano usate per i teatri. Fra i tanti astri che l'Arena vide nascere ricordiamo una splendida Maria Callas qui diretta nel 1947 da Tullio Serafin ne La Gioconda di Ponchielli.

Come reca il sottotitolo Franco Zeffirelli e lArena, l'edizione 2010 sarà dedicata al regista fiorentino il quale si occupato di firmare tutti i titoli in cartellone: Turandot (18 giugno la prima) e Madama Butterfly (26 giugno la prima) di Puccini, Aida (19 giugno la prima) e Il Trovatore (7 agosto la prima) di Giuseppe Verdi e Carmen (10 luglio la prima) di Bizet. La novità riguarda soprattutto Turandot che vede un allestimento ideato appositamente per questo festival, con i costumi del Premio Oscar Emi Wada, autrice già per Madama Butterfly.

Gli altri allestimenti invece sono una sorta di tributo al festival areniano in quanto si tratta di riprese di famose produzioni di successo tenutesi nellanfiteatro.

Anche il cast internazionale di artisti particolarmente impressionante, fra gli altri ricordiamo i direttori Placido Domingo, Giuliano Carella, Daniel Oren, Antonio Pirolli, Julian Kovatchev e Renato Palombo e gli interpreti Fiorenza Cedolins, Marcelo lvarez, Maria Guleghina, Marianne Cornetti, Hui He, Kristin Lewis, Amarilli Nizza, Svetla Vassileva, Tichina Vaughn, Marco Berti, Carlo Ventre e Ambrogio Maestri.48 le serate disponibili per assistere almeno ad uno dei cinque titoli in cartellone e davvero accessibili a tutti i prezzi dei biglietti: perché la lirica uno spettacolo nobile e popolare insieme, un momento di vera magia da assaporare in uno degli scenari più belli al mondo.

A cura della redazione di Insidecom