Cortinametraggio 2020

Torna a Cortina l’atteso festival di cortometraggi che ha saputo conquistare pubblico e critica!

Dal 23 marzo 2020 al 28 marzo 2020

cortinametraggio2020
Prodotti acquistabili
Taxi & Transfer Tour & Attività

Si avvisa che, in via precauzionale, l'Evento Cortinametraggio 2020 verrà posticipato a data da destinarsi. Le nuove date saranno comunicate il prima possibile.

 

Nel ricco calendario annuale degli eventi a Cortina, marzo riveste un ruolo di primo piano grazie ad un appuntamento che, anno dopo anno, riscuote sempre maggiori consensi di pubblico e critica: il festival Cortinametraggio.

Cortinametraggio 2020 si svolgerà dal 23 al 28 marzo: una settimana di grandi eventi, feste e proiezioni da non perdere… Per accogliere la primavera tra gli splendidi scenari della perla delle Dolomiti!

 

Cortinametraggio - International Short Film Festival

Confermato tra le più attese rassegne di cortometraggi in Italia, il festival di cortometraggi a Cortina d’Ampezzo offrirà sei giorni (23-28 marzo) di proiezioni, workshop, incontri, serate musicali e curiosità dedicati al cinema corto.

Nato negli anni Novanta come innovativa vetrina sul cinema a Cortina, Cortinametraggio è un festival di genere ‘corto’ che offre visibilità ai registi emergenti con lo scopo di promuovere l’interazione tra cinema e pubblico. Dopo una breve pausa, nel 2010 il festival è stato riproposto in una versione totalmente rinnovata che ha saputo conquistare il pubblico e gli addetti ai lavori del settore. Anche quest’anno ripropone la novità annunciata la scorsa edizione, ovvero l’introduzione di due sottosezioni per premiare i videoclip musicali: Mainstream e Underground. La sezione Mainstream è dedicata agli artisti già affermati, e con un budget più sostanzioso, mentre Underground è aperta a tutti coloro che desiderano emergere nel mondo cinematografico.

Quest’anno Cortinametraggio – International Short Film Festival presenta ben 25 i titoli per la sezione Cortometraggi, scelti tra gli oltre 900 corti arrivati in selezione: si tratta di commedie intelligenti che gettano lo sguardo sulla realtà quotidiana, sui problemi che la caratterizzano e di corti legati al tema della violenza sulle donne, dell’integrazione come espressione di una società che si fa sempre più multietnica.

Direttamente tra i finalisti di questa XV edizione vi è il cortometraggio ‘Delitto Naturale’ di Valentina Bertuzzi, già vincitore della quarta edizione di Afrodite Shorts, la principale manifestazione italiana dedicata ai cortometraggi a tematica femminile o girati da registe donne, diretto da Cristina Zucchiatti e Paola Poli. Per la sezione Videoclip Musicali invece, sono stati selezionati 20 titoli su 200 arrivati dove spiccano grandi nomi della scena musicale italiana tra indipendenti e autori già acclamati.

Importanti collaborazioni con Rai, Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, Centro Sperimentale di Cinematografia e Centro Nazionale del Cortometraggio testimoniano il successo e l’interesse attorno al festival del cinema di Cortina d’Ampezzo, che negli anni ha visto sfilare sul suo tappeto rosso artisti del calibro di Ricky Tognazzi, Veronica Pivetti, Cinzia Th Torrini, Omar Pedrini, Jane Alexander, Enrico Lo Verso, Alessandro Preziosi, Giorgio Pasotti, Maria Grazia Cucinotta e molti altri celebri volti del cinema italiano. I partecipanti di questa XV edizione di Cortinametraggio avranno l’onore di poter vedere in anteprima italiana ‘Inverno’ di Giulio Mastromauro, corto autobiografico ma traslato sulla realtà del mondo dei giostrai, vincitore del David di Donatello per il Miglior Cortometraggio.

Grande novità di quest’anno è la prima edizione delle Cortiadi Winter Sport Short, in collaborazione con Film Commission Veneto. Tra alcuni cortisti che hanno partecipato alle edizioni passate del festival, sono stati selezionati tre finalisti che durante la settimana dell’evento realizzeranno un cortometraggio per promuovere i valori dello sport attraverso le immagini. Fuori concorso, a questa iniziativa parteciperanno anche gli ‘Estremi Rimedi’, Francesco Francio Mazza e Daniele Balestrino, un duo comico diventato noto tramite Youtube che realizzerà un corto coinvolgendo gli ospiti di Cortinametraggio 2020.

Altra novità è il contest ‘Passaggio a Nord-Est – Short Movie Challenge’ che Cortinametraggio ha creato in collaborazione con Eni gas e luce per registi e videomaker del Triveneto. I partecipanti dovranno ideare uno script che metta in luce l’energia del proprio territorio, delle sue persone e delle comunità nel segno della sostenibilità e dell’efficienza energetica. Al vincitore, lo sponsor darà la possibilità di creare il proprio cortometraggio che verrà distribuito sulle property digitali dell’azienda e verrà proiettato durante la presentazione stampa che si tiene alla Mostra del Cinema del Lido di Venezia.

Oltre al Cinema Eden – storica location di Cortinametraggio - gli eventi in programma a Cortinametraggio 2020 avranno come base d’appoggio il Grand Hotel Savoia e l’Hotel de la Poste, dove si terranno presentazioni, aperitivi, incontri enogastronomici e serate musicali.

Convegni dedicati al cinema ed ai suoi protagonisti, incontri e laboratori completano il ricco programma di Cortinametraggio… Una serie di eventi collaterali per vivere il cinema in tutte le sue sfaccettature, accanto a storici e nuovi concorsi di cortometraggi.

Merita un piccolo approfondimento anche il workshop ‘Le parole per gli attori. Dialogo regista attore’ tenuto dall’attore italiano Pierfrancesco Favino ed organizzato dal festival in collaborazione con Centro Sperimentale di Cinematografia, nell’ambito del progetto CSC Lab. Il seminario è aperto anche ad aspiranti registi che vogliano approfondire la propria preparazione, confrontandosi con uno dei più talentuosi e versatili autori italiani.

Cortinametraggio, il grande cinema torna ad incantare il marzo di Cortina d’Ampezzo! Visita Cortina d’Ampezzo durante questo grande evento … Un’occasione unica per coniugare la bellezza delle Dolomiti alla vita mondana che da sempre caratterizza questa pittoresca località veneta!

A cura della redazione di Insidecom