Jazz Festival 2018

Oltre un mese di eventi e grandi concerti per la 21° edizione!

Dal 13 ottobre 2018 al 24 novembre 2018

padova_jazz_festival_2018
Prodotti acquistabili
Taxi & Transfer Tour & Attività

Dal 13 ottobre al 24 novembre torna il Padova Jazz Festival! Un format tutto nuovo, che prevede oltre un mese di grandi appuntamenti, per festeggiare la sua 21° edizione!

Grandi artisti internazionali, come Joe Lovano ed Enrico Rava, Jazzmeia Horn, Chick Corea, Francesco Cafiso, John Scofield e Pat Martino, giovani proposte, esponenti del classico swing ed audaci innovatori si alterneranno nelle varie location scelte per ospitare i concerti jazz a Padova 2018, tra le quali lo storico teatro Verdi, l’MPX, piccoli club e lo splendido Caffè Pedrocchi!

Dopo il successo riscosso nelle scorse edizioni vengono riproposti anche i numerosi eventi jazz a Padova collaterali al festival vero e proprio, come i variegati live di Jazz@Bar nei locali del centro e in quelli dei paesi limitrofi e performance artistiche, workshop e mostre per apprezzare il jazz in tutte le sue forme e sfaccettature.

Programma Padova Jazz Festival 2018

  • Il primo grande appuntamento di Padova Jazz 2018 è fissato al 13 ottobre con la Magicaboola Brass Band che, nel pomeriggio, suonerà nel centro storico e poi alle Scuderie Di Palazzo Moroni in occasione dell’inaugurazione della mostra fotografica NYJS: New York Jazz Stories. L’esposizione propone gli scatti di Andrea Boccalini, uno dei maggiori fotografi contemporanei di jazz, sul suo lungo viaggio oltreoceano.
  • Il 19 ottobre, gala dinner presso lo stellato Ristorante La Montecchia con esibizione della cantante Ada Montellanico.
  • Al Caffè Pedrocchi, dove il Padova Jazz Festival 2018 trova da sempre un esclusivo palcoscenico per i concerti in stile jazz club, le serate iniziano il 25 ottobre con il blasonato batterista Roberto Gatto, in quartetto.
  • Il festival del jazz a Padova continua poi il 26 ottobre al Teatro MPX con due grandi star del jazz internazionale, il sassofonista Joe Lovano e il trombettista Enrico Rava, che tornano ad esibirsi insieme dopo più di vent’anni. Suoneranno alla testa di un quintetto, la cui ritmica rinsalda il dialogo tra Stati Uniti e Italia, con Dezron Douglas, Gerald Cleaver e Giovanni Guidi.
  • Il 27 ottobre, sempre all’MPX, spazio ad un altro atteso appuntamento di Padova Jazz 2018: John Scofield, uno dei più apprezzati chitarristi degli ultimi quarant’anni, eclettico solita post-bop aperto alle seduzioni della fusion, del funky e del soul jazz, si esibirà con la sua nuova band Combo 66.
  • La sera di Halloween, 31 ottobre, al Caffè Pedrocchi suoneranno gli esuberanti Licaones, Mauro Ottolini al trombone e Francesco Bearzatti al sax.
  • Il primo appuntamento internazionale al Caffè Pedrocchi è invece fissato al 1 novembre con il colosso della pronuncia swing Scott Hamilton.
  • Il 7 novembre Steve Wilson, sassofonista dalla pronuncia intensa e moderna, che con il suo quartetto Wilsonian’s Grain - con Uri Caine al pianoforte – offrirà un interessante doppio set al Caffè Pedrocchi.
  • Filippo Bianchini, sassofonista, è programmato al Caffè Pedrocchi in quartetto, l’8 novembre.
  • Il 14 novembre Chiara Pancaldi, accompagnata da due maestri come Kirk Lightsey (pianoforte) e Darryl Hall (contrabbasso) si esibirà al Caffè Pedrocchi.
  • 21 e 22 novembre, sempre al Caffè Pedrocchi, il trio del pianista Spike Wilner si prepara a riaccendere il gemellaggio tra Padova Jazz Festival e il celebre Smalls Jazz Club di New York.
  • Il sassofonista Claudio Fasoli alla testa del suo Samadhi Quintet, chiude la lista di concerti del Padova Jazz al Caffè Pedrocchi il 15 novembre.
  • Pat Martino, una delle voci più rappresentative degli anni Sessanta e Settanta, sarà al Teatro Verdi il 22 novembre per la prima delle tre grandi serate che concluderanno il Jazz festival a Padova 2018.
  • Sempre al Teatro Verdi, il 23 novembre trova posto un doppio appuntamento: Jazzmeia Horn, promessa del jazz americano, vincitrice della Thelonious Monk Institute International Jazz Competition nel 2015 e definita la perfetta incarnazione delle grandi dive della jazz song; il sassofonista Francesco Cafiso, giovane musicista italiano che vanta già una lunga lista di successi internazionali, una personalità in continua crescita e sperimentazione.
  • Il gran finale del festival del jazz a Padova è invece affidato Chick Corea: il mito del jazz moderno si esibirà al Teatro Verdi sabato 24 novembre in piano solo, dimensione dove riesce ad esprimere al meglio la sua vena rapsodica coinvolgendo in prima persona anche il pubblico.

Tra gli altri eventi inseriti nel calendario del Padova Jazz Festival vi segnaliamo anche:

  • Porto Astra ospiterà delle insolite e giovani proposte del jazz nazionale ed internazionale, rigorosamente di lunedì: Sidewalk Cat Quintet - 22 ottobre; Emma Morton29 ottobre; ‘Battaglia… Sonora’ tra la Wonderbrass Jazz Band e la Mestrino Dixieland Jass Band - 12 novembre; Rosa Brunello e i Los Fermentos - 19 novembre.
  • La band statunitense Irreversible Entanglements suonerà al Teatro Torresino, in collaborazione con il Centro d’Arte dell’Università di Padova, il 5 novembre.

Padova Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Miles con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.

Dal 13 ottobre al 24 novembre scoprite la città patavina durante il jazz festival: Padova è pronta ad offrirvi una panoramica sul jazz in tutte le sue forme, tra concerti ed eventi collaterali! Approfittate del festival per concedervi qualche giorno in città, grazie ai nostri tour potrete vivere la città in tutte le sue sfaccettature e visitarne i tesori più famosi, come la splendida Cappella degli Scrovegni.

A cura della redazione di Insidecom