‘Toulouse-Lautrec. La belle époque’ a Palazzo Forti

Verona dedica una retrospettiva al grande artista francese della Parigi bohémien

Dal 01 aprile 2017 al 03 settembre 2017

toulouse-lautrec
Prodotti acquistabili
Taxi & Transfer Alloggi

Dal 1 aprile al 3 settembre non perdete l’affascinante mostra Toulouse Lautrec a Verona! Il 2017 regala a tutti gli appassionati del grande artista francese un’occasione unica per vedere le sue opere più belle e famose a Palazzo Forti – AMO Arena Museo Opera.

Le opere di Toulouse Lautrec in mostra a Verona, provenienti dalla raccolta dell’Herakleidon Museum di Atene, raccontano la storia di un artista tormentato ed anticonformista… Aristocratico bohémien e grande ideatore di manifesti e stampe tra il XIX e XX secolo, Henri de Toulouse-Lautrec si distingue per la sua poetica innovativa, provocatoria ed eccentrica.

Nonostante i suoi problemi di salute, era un sostenitore delle bellezza della vita e grande ottimista. Contorni sfumati e tinte accese, raffigurazioni prive di abbellimenti e spregiudicate… Dopo di lui, nessun altro artista ha saputo rendere così perfetto l’imperfetto!

Toulouse Lautrec era affetto da picnodisostosi, una malattia genetica che non consentì mai il pieno recupero dalle fratture riportate alle gambe nella prima adolescenza. Il suo aspetto era quindi simile a quello di una persona affetta da nanismo, con la differenza che il busto era di dimensioni normali mentre le gambe rimasero quelle di un bambino. A questo vanno aggiunti i problemi dovuti alla sifilide e all’alcolismo dell’età adulta. Per compensare ciò che gli precluse il fisico, Henri si dedicò completamente all’arte, alla quale venne iniziato fin dall’infanzia da René Princeteau, pittore sordomuto amico del padre.

Toulouse Lautrec mostra a Verona la sua arte in una retrospettiva di grande fascino, allestita all’Arena Opera Museo di Palazzo Forti. La mostra accompagna il visitatore alla scoperta di questo grande artista, dai primi lavori allo sviluppo dell’interesse verso la figura umana. Una sezione fotografica avrà poi lo scopo di rendere ancora più realistico l’ingresso nel mondo dell’artista.

Curata da Stefano Zuffi, la mostra di Toulouse Lautrec a Verona presenta litografie a colori (‘Jane Avril’, 1893), disegni a matita e a penna, grafiche promozionali e manifesti pubblicitari (‘La passeggera della cabina 54’, 1895 e ‘Aristide Bruant nel suo cabaret’, 1893) e illustrazioni per giornali (come in ‘La Revue blanche’, 1895)… Si può dire che le opere Henri de Toulouse-Lautrec siano diventate il simbolo stesso della belle èpoque, il modo in cui tutti noi la rivediamo nella nostra immaginazione...

A Palazzo Forti, Verona, le mostre 2017 proseguono il percorso legato all’arte moderna intrapreso già da alcuni anni e volto a presentare al pubblico alcuni dei suoi esponenti di maggior spicco. ‘Toulouse-Lautrec. La belle èpoque’ è organizzata e prodotta dal Gruppo Arthemisia, con la collaborazione di Gruppo AGSM e il patrocinio del Comune di Verona.

La mostra vuole celebrare il percorso artistico di Toulouse-Lautrec, il cui lavoro precorre la nascita della grafica e della comunicazione pubblicitaria. Circa 170 opere, quali disegni, illustrazioni litografie e acquerelli, ma anche video, fotografie e arredi dell'epoca, vi permetteranno di rivivere il fascino della Parigi bohémienne tra la fine dell'Ottocento e i primi anni del Novecento e in particolare di Montmatre, il quartiere in cui Henri abitava e del quale ha raccontato l’anima, le atmosfere e le espressioni osservandole in prima persona.

Le sue nobili origini, era il primogenito del conte Alphonse-Charles-Marie de Toulouse-Lautrec-Montfanon, non gli impedirono di legarsi agli ambienti più adatti alla perdizione, dove Henri trovò solidarietà e intrattenne rapporti di amicizia, e non solo, con le prostitute che spesso utilizzava come modelle. La sua breve vita, è morto a soli 36 per i problemi di alcolismo e la debilitazione causata dalla sifilide, resta indissolubilmente legata alle sue opere.

Le mostre a Palazzo Forti presentano ‘Toulouse-Lautrec. La belle époque’: segnatevi giorni ed orari di apertura per non perdere una delle più interessanti retrospettive degli ultimi anni.

Henri Toulouse-Lautrec a Palazzo Forti - Orari di apertura

  • Lunedì dalle 14.30 alle 19.30
  • Da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19.30

(la biglietteria chiude alle 18.30)

Date mostra con apertura straordinaria

  • Domenica 16 aprile (dalle 9.30 alle 19.30)
  • Lunedì 17 aprile (dalle 9.30 alle 19.30)
  • Lunedì 24 aprile (dalle 9.30 alle 19.30)
  • Martedì 25 aprile (dalle 9.30 alle 19.30)
  • Lunedì 1 maggio (dalle 9.30 alle 19.30)
  • Domenica 21 maggio (dalle 14.30 alle 19.30)
  • Venerdì 2 giugno (dalle 9.30 alle 19.30)
  • Martedì 15 agosto (dalle 9.30 alle 19.30)

 

Ballerine, spettacoli, palcoscenici - quelli del Moulin Rouge - allegria, intimità di vario genere, borghesia e umiltà… La mostra di Lautrec a Verona vi aprirà le porte di un passato non troppo lontano, visto dagli occhi di un aristocratico bohémien che ne assaporò a pieno i vizi e la vita sregolata.

Consultando la nostra sezione Tour ed attività a Verona e Lago di Garda potrete trovare molte idee per arricchire la vostra permanenza a Verona: prima o dopo la visita della mostra, ritagliatevi del tempo per scoprire la romantica città di Giulietta e Romeo!

A cura della redazione di Insidecom