Valentina: l’eroina di Crepax in mostra a Bassano del Grappa

La storia di Valentina e del suo eclettico autore Guido Crepax

Dal 01 dicembre 2018 al 15 aprile 2019

valentina-crepax-mostra-bassano
Prodotti acquistabili
Tour & Attività Taxi & Transfer

Dal 1 Dicembre 2018 al 15 Aprile 2019 arriva ai Musei Civici di Bassano del Grappa Valentina Rosselli, in arte solo Valentina, la giovane e sensuale donna nata dall’indiscusso genio di Guido Crepax.

Valentina, una delle più famose protagoniste del grande mondo del fumetto italiano, è anche in possesso di una vera e propria carta d’identità! È nata il 25 dicembre 1942, alta 1,62 m e vive a Milano dove svolge la professione di fotografa. I suoi caratteri salienti sono gli occhi chiari e l’inconfondibile ‘caschetto alla Valentina’. Crepax ha creato la bella ed intrigante fisionomia della sua creatura d’inchiostro ispirandosi a un’icona del cinema americano: la showgirl Luise Brooks: il corpo sensuale carico di erotismo e l’acconciatura anni ’20 fecero talmente breccia nel cuore e nell’immaginazione del fumettista che divennero i tratti salienti della figura di Valentina.

‘Valentina. Una vita con Crepax’ ai Musei Civici di Bassano del Grappa è una mostra decisamente originale: a differenza delle precedenti esposizioni a lei dedicate, anche recenti - come quelle di Milano e di Roma - questa mostra ripercorre la vita dell’onirica figura di Valentina in parallelo alla vita professionale di Crepax e, trascendendo l’ambito del fumetto, indaga nel profondo l’intimità dei suoi due co-protagonisti.

Valentina fece la sua comparsa per la prima volta nel 1965 nella rivista ‘Linus’ come uno dei personaggi del fumetto fantascientifico ‘Neutron’. Da allora, ha conquistato il cuore di uomini e donne per il suo essere ‘vera’ e dotata di pregi e difetti come qualsiasi essere umano in carne ed ossa. È una donna fragile ma forte, combattiva, sensuale ed emotivamente instabile, sempre in preda a mille pensieri deliranti. Attraverso i suoi fumetti, Crepax racconta la vita travagliata di Valentina segnata dall’anoressia, dalle allucinazioni e da episodi onirici che si confondo e si mescolano alla difficile realtà di tutti i giorni, che questa incredibile donna affronta grazie al mondo dei sogni, dove tutto è consentito e nulla è impossibile o censurabile… Una donna normale quindi, che combatte ogni giorno per trovare un posto nel mondo e che oggi porta i suoi lunghi settant’anni di successo con grande fierezza.

Il progetto creativo di questa esposizione sulla Valentina di Crepax in mostra al Museo Civico di Bassano del Grappa è stato concepito dai tre figli del grande disegnatore per onorare e ricordare la vita e le opere di un uomo che ha segnato la storia del fumetto italiano! Guido Crepax è stato il primo a rendere le donne protagoniste, portando una ventata di novità nel settore fumettistico tradizionale. Valentina è un esempio clamoroso di questa innovazione, oltre ad essere l’unico personaggio del mondo dei fumetti ad avere una psicologia così complessa e ricca di passioni, si evolve … Col trascorrere degli anni Valentina è invecchiata proprio come il suo creatore!

L’esposizione è stata concepita come un intrigante viaggio nel mondo immaginario di questo grande illustratore filtrato dalla figura umanamente eroica di Valentina. Nella prima parte del percorso espositivo di ‘Valentina. Una vita con Crepax’ sono esposti i lavori legati a una delle più grandi passioni di Guido Crepax: la realizzazione di giochi da tavolo basati sulla sua passione per la ricostruzione storica. Dopo questa breve sezione, si entra nel cuore pulsante della mostra con Valentina mentre l’ultima parte del percorso si concentra sull’evoluzione artistica di Crepax e sui contenuti video dedicati a lui e alla sua creatura. Grazie ad una innovativa installazione di video-arte sarà anche possibile ammirare la progressiva colorazione delle pagine dei fumetti e l’ultimo progetto editoriale dell’Archivio Crepax: la nuova collana con le storie più belle a colori creata per la Repubblica.

Valentina. L’eroina di Crepax in mostra a Bassano del Grappa per percorrere insieme la sua travagliata ma affascinante storia e l’indimenticabile carriera del suo famoso illustratore, Guido Crepax!

 

BigliettiValentina: l’eroina di Crepax in mostra a Bassano del Grappa

  • Intero: € 12,00
  • Ridotto: € 10,00

Orari

  • Da lunedì a domenica, dalle 10.00 alle 19.00

La biglietteria chiude mezz'ora prima
Chiuso il martedì, 25 dicembre e 1 gennaio

A cura della redazione di Insidecom