Vogadona 2021

Prima edizione di una bellissima manifestazione che unisce la voga, lo ‘sport’ veneziano per eccellenza, alla beneficenza a favore delle giovani donne afgane in fuga dal loro paese.

19 settembre 2021

vogadona
Prodotti acquistabili
Transfer Tour & Attività

Quest’anno Venezia si arricchisce di un’altra bellissima iniziativa, la Vogadona!

Il 19 settembre 2021 la città lagunare si dipinge di rosa e chiama in acqua tutte le donne vogatrici per remare a favore di tutte quelle giovani afgane in arrivo nel nostro territorio e che necessitano di accoglienza e sussidio ai loro studi. 

La Vogadona, infatti, è una manifestazione non competitiva organizzata dalla Fondazione Elena Trevisanato Onlus e del Comitato Organizzatore Vogalonga e con la partecipazione solidale delle donne delle remiere veneziane.

Possono prendere parte all’evento le sole imbarcazioni di voga alla veneta senza limiti di peso e misura (per un totale massimo di 70 imbarcazioni) e coloro che non hanno la disponibilità di una barca e volessero partecipare, possono contattare la Canottieri Giudecca che mette a disposizione delle imbarcazioni proprie.

Se vuoi partecipare anche tu a questa solidale iniziativa, ricordati di iscriverti entro il 15 settembre cliccando e compilando il modulo presente in questo link: https://www.vogadona.org/

 

VOGADONA: IL PERCORSO

La partenza della Vogadona 2021 è alle ore 10.00 nei pressi di San Giorgio in Alga. Ecco le tappe: Sacca Fisola, Sacca Sessola, San Clemente, canale dellOrfano verso San Servolo, Rio dei Giardini, Canale di San Piero, Canale tra le Vignole e Certosa, arrivo alla Certosa.

Il percorso sarà allietato dalla musica del gruppo tutto al femminile ‘Porte Perte’.

Arrivate al traguardo, le partecipanti riceveranno una bottiglia di prosecco per brindare insieme al proprio equipaggio a questa straordinaria giornata di solidarietà e amicizia.

Ma non è finita qui! Per tutte coloro che lo desiderano, potranno iscriversi alla Festa della Certosa, organizzata nello stesso giorno sempre dalla Fondazione Elena. Il ricavato di questa festa sarà devoluto al presidio sanitario del villaggio di Darwonaji e alle mamme e bambini del piccolo al reparto maternità.

 

LA FONDAZIONE ELENA TREVISANATO ONLUS

La Fondazione Elena Trevisanato Onlus nasce in memoria di Elena, una giovane ragazza amante della vita, generosa verso gli altri e desiderosa di aiutare il prossimo, che perse prematuramente la vita a soli 19 anni.

Lo scopo della Fondazione Elena è quella di assistere, curare e tutelare tutte quelle persone svantaggiate che si trovano in stato di maggior bisogno, in specie donne e bambini, anche del terzo e quarto mondo, promuovendo ed organizzando attività e opere di utilità sociale.

A cura della redazione di Insidecom