Visita guidata al Museo Correr (con ingresso saltafila)

Durata: circa 1 ora e 15 minuti  Luogo: Venezia
Questo tour è stato già acquistato da 4 persone

A persona
36,00
Galleria

Perchè scegliere questa esperienza?

1 Per scoprire la storia e le tradizioni di Venezia con un’affascinante visita guidata! Il Museo Correr è uno dei più importanti musei civici veneziani, tappa immancabile di ogni soggiorno in laguna.
2 Per visitare le stanze in cui ha vissuto Sissi ed ammirare splendide sculture di Antonio Canova.
3 Perché potrete effettuare la prenotazione della visita guidata al Museo Correr comodamente online, evitando di perdere tempo prezioso in loco!

Siete pronti a visitare uno dei più famosi musei veneziani accompagnati da una brillante guida turistica? Grazie a questo tour potrete scoprire i più importanti tesori del Museo Correr e vivere un’esperienza unica tra arte, storia e tradizioni.

Il nome del museo è dedicato a Teodoro Correr (1750-1830), aristocratico veneziano ed appassionato collezionista che, alla morte, donò la sua vasta raccolta d’arte a Venezia. Buona parte di questo patrimonio è andato a costituire il nucleo fondante del Museo Correr che, nel tempo, ha ulteriormente arricchito le sue collezioni grazie ad altri importanti lasciti. Dopo alcuni trasferimenti, nel 1922 il Museo Correr è stato stabilmente trasferito in Piazza San Marco, nell’Ala Napoleonica e in parte delle Procuratie Nuove.

Oggi, il museo propone numerosi percorsi alla scoperta dell’arte, delle tradizioni e della storia della Serenissima: la nostra visita al Museo Correr con guida toccherà solo le sale più importanti; se lo desiderate, al termine del tour potrete rimanere all’interno del museo e continuare la visita in autonomia.

Nel percorso previsto da questo tour potrete ammirare:

  • Il Salone da ballo – straordinario per dimensioni ed eleganza delle decorazioni in stile impero, presenta un soffitto di forma ovale affrescato da Odorico Politi che allude alla restaurazione asburgica in seguito alle vicende napoleoniche.
  • Stanze dell’Imperatrice Elisabetta – un nuovo percorso inaugurato nel 2012 dopo un lungo restauro che vi permetterà di accedere alle sale imperiali del Palazzo Reale. Tali ambienti furono decorati a più riprese durante il XIX secolo per le visite dell’imperatore Ferdinando I e di Francesco Giuseppe ed Elisabetta, Sissi, che qui risiederà per sette mesi tra l’ottobre del ’61 e il maggio del ’62.
    • Sala dei pranzi settimanali – con le decorazioni neoclassiche ideate e realizzate da Giuseppe Borsato.
    • Sala del trono Lombardo-Veneto – qui potrete ammirare una tappezzeria in rosso e oro opera di Rubelli che riproduce fedelmente quella originaria, probabilmente francese, gli eleganti mobili originali in stile impero e un lampadario in vetro di Murano del XVIII secolo.
    • Sala delle udienze, la stanza da bagno e il Boudoir dell’Imperatrice.
    • Stanza da studio dell’Imperatrice – dove è conservato un pezzo unico, un mobile secretaire in stile neo-barocco realizzato utilizzando le migliori specialità artigianali veneziane (intaglio, ricamo policromo, lacca, specchio dipinto, ecc.).
    • Camera da letto dell’imperatrice – purtroppo il letto dell’imperatrice è stato rimosso parecchio tempo fa, tuttavia la stanza conserva uno dei rari mobili di epoca napoleonica rimasti della reggia, il letto da riposo del figliastro di Napoleone, Eugenio Beauharnais.
    • Anticamera degli appartamenti – il passaggio privato tra le stanze di Sissi e quelle dell’Imperatore Francesco Giuseppe. Durante la visita al Museo Correr, ritagliatevi un attimo per godere della straordinaria vista dal balcone, che spazia sui Giardini reali, il Bacino di San Marco e l’isola di San Giorgio!
    • Sala ovale - sala per la colazione, i pranzi e le cene private della coppia imperiale.
  • Sale Neoclassiche e Collezione canoviana – le splendide sale Neoclassiche offrono lo sfondo perfetto per le opere del grande Antonio Canova. Oltre ad un prezioso nucleo di disegni, molti dei quali rappresentanti soggetti diventati poi celebri marmi, come Le Grazie e i pugilatori, al bozzetto in terracotta da cui poi saranno elaborati i marmi di Amore e Psiche e al modellino in legno e cera per l’irrealizzato progetto per il Monumento funerario a Francesco Pesaro, spicca il gruppo in marmo Dedalo e Icaro (1777-79), grande capolavoro della giovinezza veneziana del Canova.
  • Il tour guidato del Correr a Venezia toccherà poi le sale dedicate ai diversi aspetti della Civiltà Veneziana.
    • La Libreria a San Vidal – la sala accoglie le monumentali librerie di Palazzo Pisani a S. Vidal, oggi sede del Conservatorio Musicale di Venezia. Le librerie conservano rari manoscritti, volumi a stampa realizzati tra il primo Cinquecento e il Settecento e la grande raccolta delle commissioni dogali del Museo. Merita attenzione anche lo splendido lampadario settecentesco opera, probabilmente, della celebre fornace di Giuseppe Briati.
    • Le Magistrature – queste sale ospitano i ritratti di alcune personalità di spicco dell’aristocrazia veneziana raffigurate nelle vesti di rito delle più alte magistrature della Repubblica.
    • Le monete – una visita al Correr non può tralasciare la raccolta numismatica, dal momento che può vantare la serie pressoché completa delle monete coniate dalle origini alla caduta della Repubblica di Venezia. Tra le opere esposte alle pareti invece, non potete non notare una grande tela del Tintoretto con Santa Giustina e i Tesorieri.
    • Venezia e il mare – questo legame, indissolubile, ha sancito la fortuna della Serenissima. In questa sala potrete ammirare modelli di galee, strumenti di navigazione e, sulle pareti, dipinti che celebrano le grandi battaglie navali contro i Turchi.
    • L’Arsenale – un’intera sala è poi dedicata all’immenso insieme di cantieri e bacini dove venivano costruite e stanziate le flotte della Serenissima. Tra le numerose testimonianze qui presenti, vi segnaliamo un raro esempio di ‘veduta’ dell’Arsenale, rara in quanto l’intera area era protetta da assoluta riservatezza e segreto militare, delle incisioni con vedute della porta dell’Arsenale e un ritratto di Angelo Memmo IV in veste di Capitano da Mar, la più alta carica della flotta militare veneziana.

Nella pianificazione delle visite guidate, il Museo Correr di Venezia non può essere escluso… Approfittate della comoda prenotazione online per organizzare il vostro soggiorno prima della partenza!

© Insidecom Tour Operator
(autorizzazione n° 62027 del 09/07/12 con determinazione n° 2052/2012)

Informazioni importanti

Disponibilità:

dal 1 aprile al 31 ottobre.

Punto di partenza:

sotto la Torre dell'Orologio in Piazza San Marco.

Orario di partenza

Tutti i giorni

14.15

Lingue disponibili

Inglese

Prezzi

Intero: € 36,00

Riduzioni
Bambini fino a 5 anni: gratuito

Durata
circa 1 ora e 15 minuti
Il tour include
  • Visita Guidata
  • Biglietto d'ingresso al Museo Correr
Il tour esclude
  • Quanto non specificato in "Il tour include"
Altre informazioni:

NOTA BENE: il voucher emesso al termine della prenotazione deve essere stampato (formato cartaceo) e presentato al momento della visita.

Non è previsto alcun rimborso in caso di NO-SHOW (mancata presenza alla partenza del tour all’orario e punto di ritrovo indicati nel voucher).

Vi preghiamo di presentarvi al punto di ritrovo con almeno 10 minuti di anticipo rispetto all'orario di partenza indicato. Al punto di partenza del tour incontrerete un addetto che controllerà i vostri voucher e vi darà indicazioni per effettuare il tour prenotato. A causa dei recenti controlli di sicurezza imposti all'ingresso dei principali musei veneziani, è possibile che si formino delle code all'ingresso, con conseguente aumento dei normali tempi di attesa per accedere ai musei.

Il tour è collettivo, per cui è prevista l'eventuale presenza di altri partecipanti che l'hanno prenotato.

A causa della particolare conformazione di Venezia e delle problematiche logistiche che ne derivano, non possiamo garantire che il percorso previsto dal tour sia completamente accessibile alle persone con disabilità motorie. Questo significa che alcune parti dell’itinerario potrebbero essere precluse alle persone in sedia a rotelle e/o con difficoltà motorie.

In casi eccezionali e/o per cause di forza maggiore che non consentano il regolare svolgimento del servizio già acquistato (ad esempio calamità naturali, scioperi, chiusure eccezionali, gravi imprevisti o problemi di salute di chi si occupa dell'erogazione del servizio a seguito dei quali non è proprio possibile trovare dei sostituti, ecc.), il tour potrebbe essere cancellato. Il cliente ne riceverà notifica con il più largo anticipo possibile e avrà la possibilità di scegliere se spostare il tour alla prima data disponibile oppure ottenere un tempestivo rimborso totale del prezzo pagato per lo stesso, qualora le politiche di cancellazione del servizio lo prevedano.

Mappa del punto di partenza

Controlla disponibilità

Seleziona la lingua
Scegli una data
Inserisci i dati


Prezzo totale
0,00